« Torna indietro

carabinieri, rissa

Rissa tra ragazzini a Paravati: denunciati cinque soggetti, coinvolto anche un minore

Pubblicato il 29 Gennaio, 2022

Prima l’avvicinamento, poi un breve e a quanto pare inutile chiarimento verbale e infine la rissa che ha coinvolto 9 giovani.

Era successo tutto la sera dello scorso Natale a Paravati, nell’area attrezzata “Mamma Natuzza”, dove i carabinieri della stazione di Mileto, allertati telefonicamente, all’epoca dei fatti, avevano trovato un diciasettenne con il volto tumefatto poi trasportato nell’ospedale di Vibo per le cure del caso.

 A distanza di poco più di un mese dai fatti, sono stati individuati dai carabinieri coordinati dalla Procura di Vibo Valentia e dalla Procura dei minorenni di Catanzaro, alcuni dei protagonisti: si tratta di cinque persone ritenute responsabili, un maggiorenne e quattro minori. Secondo quanto emerso dalle indagini, nella rissa, si sarebbero contrapposti due distinti gruppi di giovani di San Calogero e Paravati. Alla base della zuffa c’è un semplice sticker inviato in un gruppo WhatsApp composto da giovani di San Calogero e che ritraeva il viso di un ragazzo di Paravati.
    Quest’ultimo, venutone a conoscenza, avrebbe deciso di scagliarsi contro chi, a suo dire, sarebbe stato il responsabile di tale gesto, coinvolgendo altri suoi compagni. Da qui la rissa. (ANSA).

SEGUI DAYREGGIOCALABRIA PER RIMANERE AGGIORNATO SU TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE