« Torna indietro

Rubano i cagnolini di un bambino autistico, l’appello disperato della madre: “Sono la sua porta per il mondo”

Pubblicato il 30 Novembre, 2022

Nel giardino di una casa a Casaleone, in provincia di Verona, sono stati rubati due cuccioli di rottweiler, ai quali è legatissimo una bambino autistico di 11 anni. L’appello, come scrive L’Arena, è stato lanciato dalla mamma Jessica.

Per la famiglia è un vero dramma poiché i due cuccioli, come spiega la mamma, consentivano al bambino di comunicare con il mondo. Sui social è stato lanciato un appello per ritrovare i due cani, con la promessa di una cospicua ricompensa.

10.000 euro a chi ci riporta i due cagnolini

La mamma ha lanciato un disperato appello su Facebook, offrendo una ricompensa di 10.000 euro a chiunque riporti a casa i due cagnolini. “Nostro figlio è affetto da una grave forma di autismo – spiega la donna – non parla e non comunica autonomamente. Le due cagnoline sono il suo punto di riferimento, rappresentano la sua voce, la sua porta con il mondo che altrimenti non è aperta a nessuno”.

Improbabile che le due cagnoline siano fuggite, poiché nella rete del giardino c’è un buco che con ogni probabilità è opera di persone.

La famiglia si è anche rivolta ad un’azienda specializzata nella ricerca di animali dispersi e, benché il cane molecolare è riuscito a fiutare qualche traccia, non è stato possibile ritrovare i due cagnolini scomparsi.

“Non siamo una famiglia ricca – precisa la donna – ma questi cani sono troppo importanti per il nostro bambino, faremo di tutto per vederli tornare a casa”.

Il furto di cani, soprattutto di razza, è un fenomeno sempre più diffuso negli ultimi tempi e due cuccioli di rottweiler fanno purtroppo gola ai malintenzionati che li rivendono sul mercato nero.

Skip to content