« Torna indietro

Samantha Migliore

Morte Samantha Migliore: arrestata Pamela Andress

Pubblicato il 13 Maggio, 2022

Per la morte di Samantha Migliore, morta a 35 anni dopo iniezioni di silicone al seno durante un intervento effettuato in casa a Maranello, in provincia di Modena, é stata arrestata Pamela Andress.

La transessuale 52enne di origini brasiliane era già indagata per il reato di omissione di soccorso.

Adesso dovrà rispondere di morte come conseguenza di altro delitto ed esercizio abusivo della professione sanitaria.

I carabinieri hanno notificato ad Andress il provvedimento degli arresti domiciliari emesso dal giudice per le indagini preliminari di Modena su richiesta della procura modenese.

Nel sangue della vittima sono stati ritrovati 300 cc di silicone come emerso dall’autopsia. La causa del decesso, secondo quanto riferito dal consulente tecnico e reso noto dalla Procura di Modena, è stato un embolo determinato dall’iniezione nel seno destro della donna di un “fluido semioleoso”, tipo silicone.

Il provvedimento dei domiciliari è stato emesso dal gip che ha ritenuto “sussistente” il pericolo di recidiva da parte dell’indagata “anche sulla scorta dell’acquisizione di una recente dichiarazione resa da un’altra donna che, alcuni anni prima, si era rivolta” alla 52enne per un trattamento estetico con “gravissime conseguenze di cui ancora adesso è portatrice“.

Le indagini sono state condotte dai carabinieri di Sassuolo, di Maranello e dal reparto del Nucleo antisofisticazione dei carabinieri di Parma.

x