« Torna indietro

ewa

San Basilio, fermato 33enne dopo aver rapinato un tassista

Pubblicato il 22 Gennaio, 2022

Nella giornata di ieri la squadra investigativa del IV Distretto San Basilio e del Commissariato Villa Glori ha proceduto al fermo di indiziato di delitto di un cittadino italiano di 33 anni, senza fissa dimora, ritenuto responsabile di due distinte rapine aggravate. L’uomo, armato di una roncola, la notte di San Silvestro è altamente indiziato di aver effettuato una rapina ai danni di un tassista sottraendogli l’incasso della serata.

Identica rapina era stata perpetrata il 9 gennaio ai danni di un secondo tassista, anch’egli privato dell’incasso nonché dell’orologio e di una collana d’oro. A seguito della commissione degli atti criminali sono stati raccolti numerosi indizi. L’uomo è stato rintracciato lungo la via Flaminia e sottoposto a fermo. Il modus operandi era sempre lo stesso: il reo saliva su un taxi facendosi accompagnare presso la zona desiderata transitando nella zona di San Basilio e poi, sotto la minaccia di una roncola, si faceva consegnare l’incasso ed altri oggetti. La conclusione di tale operazione, frutto di servizi specifici svolti assiduamente e in sinergia dagli investigatori del IV Distretto San Basilio e del Commissariato Villa Glori ha consentito di assicurare alla giustizia il 33enne.

x