« Torna indietro

Sant’Antonio arriva ad Asolo: reliquia esposta nella chiesa di Sant’Anna

Giovedì 11 novembre il “Cammino di Sant’Antonio”, pellegrinaggio a piedi da Sacile a Padova con una reliquia del Santo, farà tappa nella nostra Città. La sacra reliquia sarà esposta al pubblico nella Chiesa di Sant’Anna, nell’oasi del convento francescano

5.11.2021 – Asolo: uno dei borghi più belli d’Italia, candidata a Capitale Italiana della Cultura 2024 e adesso anche tappa di un importante percorso di pellegrinaggio.

Non mancano di certo le iniziative di richiamo nella Città dai Cento Orizzonti, che giovedì 11 novembre ospiterà i partecipanti del “Cammino di Sant’Antonio”, pellegrinaggio a tappe nel quale una reliquia ex ossibusdel Santo viene consegnata di volta in volta alle comunità cristiane delle località di tappa ospitanti, per ripartire il mattino successivo.

Istituita in occasione delle celebrazioni antoniane per gli 800 anni della vocazione francescana di Sant’Antonio, nell’ambito del progetto “Antonio 20-22”, lo scorso ottobre la staffetta con la sacra reliquia aveva percorso un cammino a piedi in Friuli Venezia Giulia.

Ora tutto è pronto per il percorso di ritorno che, “sulle gambe dei pellegrini”, partirà lunedì 8 novembre da Sacile e riporterà la reliquia alla Basilica del Santo a Padova, dove il Cammino arriverà sabato 13 novembre.   

Giovedì 11 la staffetta dei camminatori, proveniente da Volpago del Montello, arriverà ad Asolo verso le 16.30. Il drappello dei pellegrini percorrerà il sentiero delle Due Rocche, passerà in centro storico e quindi scenderà verso la destinazione finale di tappa: la Chiesa di Sant’Anna nell’oasi del convento francescano. Qui la reliquia del Santo sarà esposta dalle 16.30, ovvero dall’arrivo del drappello dei partecipanti al Cammino, fino alle 19.30.

Tutte le persone che lo desiderano possono aggregarsi lungo la strada ai pellegrini, che saranno accolti nel sagrato della Chiesa da un gruppo di volontari, coordinati dalla Pro Loco di Asolo, che offriranno francescanamente agli ospiti un bicchiere di tè caldo e una fettina di dolce, offerto a sua volta da una ditta dolciaria locale.

Dalle 15.30 alle 19.30 la viabilità nell’intera via Sant’Anna sarà interdetta al traffico veicolare, fatta eccezione per i residenti, e sulla stessa via non sarà consentito parcheggiare. Si raccomanda nell’occasione il rispetto delle attuali normative anti-diffusione Covid per garantire un momento di religiosa aggregazione in totale sicurezza.

Per la miglior gestione della situazione saranno impegnati in loco il Comando della Polizia Locale, la Protezione Civile e i Carabinieri della stazione di Asolo.“Asolo è una delle poche tappe del “Cammino di Sant’Antonio” da Sacile a Padova, con l’esposizione della reliquia, un momento di preghiera e di apertura al pubblico – commenta il Sindaco Mauro Migliorini -. Per la nostra Città è pertanto un onore ospitare questa importante iniziativa legata a questo Santo così tanto conosciuto e così tanto venerato nel mondo. Poterlo fare nel suggestivo spazio della Chiesa di Sant’Anna e del convento francescano non è solo un riconoscimento alla rilevanza storica di questo luogo e un significativo omaggio alla tradizione religiosa della nostra comunità, ma è anche un ulteriore atto di valorizzazione del nostro patrimonio storico e paesaggistico, in piena sintonia con i valori della candidatura di Asolo a Capitale Italiana della Cultura 2024.”

x