« Torna indietro

Addio effetti da sbornia? Arriva la pillola che promette di “distruggere l’alcol”

Pubblicato il 4 Luglio, 2022

Forti mal di testa, letargia generale e nausea: tutti gli effetti peggiori di una sbornia potrebbero davvero andare via con solo due pillole.

E’ quel che promette Myrkl, una nuova compressa definita “innovativa” che si assume prima di bere e che dovrebbe contrastare l’alcol nel tuo sistema.

È commercializzato come integratore alimentare, è naturale e vegano al 100% ed è appena stato messo in vendita nel Regno Unito, anche se ha un prezzo di 30 sterline per una confezione da 15 dosi.

COME FUNZIONA

Il primo passo è prendere due pillole almeno un’ora e fino a 12 ore prima di bere.

Secondo la società dietro la scienza, i batteri Myrkl, insieme con l’amminoacido L-cisteina e alla vitamina B12, vengono quindi attivati ​​nell’intestino prima che l’alcol venga ingerito.

Quando si beve, l’alcol verrà scomposto in acqua e CO2. 

Soltanto una piccolissima quantità di acido acetico, il responsabile degli effetti negativi dopo avere alzato il gomito, viene prodotta dal fegato.

Progettato nel 1990 dallo scienziato Johan de Faire, sarebbe stato “perfezionato in 30 anni di ricerca e design” e studi clinici indipendenti avrebbero dimostrato quanto sia “potente” il prodotto.

Fino al 70% dell’alcol viene scomposto dopo solo un’ora, affermano i produttori. Presumibilmente aiuta a rafforzare l’immunità e aumentare i livelli di energia anche con l’integratore B12.

ATTENZIONE, PERO’…

Håkan Magnusson, amministratore delegato di Myrkl, ha osservato che questo

“non è in alcun modo concepito come una scusa per bere oltre le linee guida del servizio sanitario nazionale “.

Il servizio sanitario attualmente raccomanda a uomini e donne di non bere più di 14 unità (l’equivalente di sei pinte di birra di media intensità o 10 bicchierini di vino di bassa gradazione) a settimana su base regolare.

Inoltre suggerisce di distribuire il consumo di alcol per tre o più giorni se si beve fino a 14 unità a settimana.

Come ha osservato Magnusson: “Il consumo moderato di alcolici è una parte enorme della cultura britannica, con la maggior parte dei britannici che esce ogni settimana per godersi qualche drink insieme. Lo scopo di Myrkl è quindi quello di aiutare quei bevitori moderati regolari a svegliarsi sentendosi al meglio il giorno successivo, che si tratti di un professionista impegnato, di giovani genitori o di anziani che vogliono mantenere una vita sociale attiva”.

Il sito web fa inoltre notare: “Myrkl non deve mai essere una scusa per bere più alcolici e dovresti sempre limitare il consumo di alcol entro le linee guida del governo”.