« Torna indietro

“SCAMBIARE LUCCIOLE PER LANTERNE”

Pubblicato il 28 Dicembre, 2020

Leggiamo una nota del presidente di Quartiere Martini e a sua difesa di  Coppola in risposta al contenuto di una lettera aperta inviata dai consiglieri PD e Anna del Quartiere Salivoli. Una serie di argomentazioni a difesa dell’operato del presidente di Quartiere,  che non rispondono alle richieste e alle sollecitazioni avanzate dai consiglieri. 

La denuncia di una mancata discussione è riferita appunto ai contenuti della convenzione che sarà stipulata con Terna dopo le decisioni del consiglio comunale di domani, atto nel quale, l’amministrazione  definisce nel dettaglio la “compensazione” indicando una ciclabile che attraverserà il Vallone e il retro del centro artigianale in via Cavalleggeri.

Di questo avremmo voluto parlare ed essere informati come stabilito dallo statuto e dai regolamenti comunali che prevedono un passaggio nei consigli di quartiere prima della convocazione di commissioni dipartimentali e consiglio comunale. Stiamo parlando di democrazia, quella che da quasi due anni viene rispettata a discrezione e non a tutela dei principi che dovrebbero guidare questo comune.

Non sono quindi dichiarazioni né pretestuose né infondate, non rispondete “Lucciole per lanterne” stiamo parlando del diritto di rappresentanza all’interno delle istituzioni che noi vorremmo esercitare anche e soprattutto come opposizione.

Quanto alle medaglie che Coppola attribuisce a questa maggioranza sulla definizione della convenzione, rimandiamo la discussione ai ns rappresentanti in consiglio comunale, ricordando comunque, che a Giugno 2019 il progetto SA.Co. I era tutto da definire, atti e compensazioni comprese. 

I consiglieri di Quartiere Salivoli PD e Con Anna Per Piombino

Skip to content