« Torna indietro

scommesse

Lavoro nero, scommesse non autorizzate e simulazione di furto. In 4 nei guai a Casaluce (CE)

Lavoro sommerso, scommesse non autorizzate, simulazione di furto, sono queste alcune delle accuse a cui dovranno rispondere gli uomini scoperti dai Carabinieri nell’Aversano. Infatti, nella serata di ieri, venerdì 3 dicembre 2021, i carabinieri della Compagnia di Aversa, a seguito di un controllo ad un bar a Casaluce (Ce), hanno deferito in Stato di libertà 4 persone tra cui il 37enne  titolare dell’esercizio commerciale, il 50enne preposto e due dipendenti, un 52enne ed un 26enne, senza contratto di lavoro sorpresi ad effettuare, tramite 5 postazioni di gioco ed un  router, attività illecita di raccolta e gestione di scommesse su siti non autorizzati.

Scommesse sportive

Durante l’attività sono stati rinvenuti scontrini fiscali di scommesse sportive, biglietti con  password  di accesso a siti esteri, nonché la somma di 475 euro in contanti.

scommesse

I primi due sono stati deferiti anche per per simulazione di reato atteso che, il 16 dicembre 2020 presso la Stazione cc di Teverola denunciarono, in qualità di custodi delle tre postazioni sottoposte a sequestro nell’ambito di analoga attività, il furto delle stesse poi rinvenute nel controllo eseguito nella serata di ieri.

Nel corso della serata sono stati poi sottoposti a controllo anche 30 soggetti e 10 veicoli e sono stati elevati 10 verbali al cds.

x