« Torna indietro

ordinanza grottaminarda

Senza casco in sella a uno scooter rubato: scatta la denuncia per il giovane conducente

Pubblicato il 8 Luglio, 2021

Sorpreso alla guida di uno scooter rubato, non si ferma all’alt della Polizia municipale. Quando viene individuato, per il giovane conducente scattano una denuncia e verbali per oltre 5.200 euro. Il fatto risale al 2 luglio. Le pattuglie del reparto Polizia di comunità erano impegnati in controlli mirati nella zona dello Skatepark di viale Fanti, quando hanno notato un giovane senza casco a bordo di uno scooter. Gli agenti hanno intimato l’alt, ma per tutta risposta il conducente si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce. Dagli accertamenti effettuati sulla targa, è emerso che il veicolo era stato rubato. Gli agenti non si sono dati per vinti e, un’ora dopo, hanno intercettato nuovamente il giovane a bordo dello scooter, insieme a un passeggero: anche questa volta il conducente è riuscito ad allontanarsi, dopo aver fatto scendere l’altra persona. Proprio indagando su quest’ultima è stato identificato il conducente, per poi trovarlo vicino a casa. Da ulteriori controlli è emerso che entrambi (conducente e passeggero) sono minorenni che frequentano il giardino di viale Malta e lo Skatepark accanto allo stadio. Si tratta di zone in cui Polizia di comunità effettua controlli specifici, anche sulla base delle richieste dei residenti. Lo scooter, rubato pochi giorni prima, è stato restituito al legittimo proprietario. Per il conducente, oltre alla denuncia per ricettazione, sono scattati verbali per violazioni al Codice della Strada per una somma complessiva di oltre 5.200 euro e una segnalazione alla Prefettura, per essere fuggito per evitare il controllo. (foto di repertorio)  

Skip to content