« Torna indietro

Senza memoria vaga per strada, 28enne soccorso e riportato a casa

Pubblicato il 26 Dicembre, 2020

Senza memoria, dopo essere stato dimesso dall’ospedale, vaga senza una meta per strada e la sua disavventura poteva finire molto peggio. Probabilmente voleva tornare a casa e non ricordava la strada per farlo, probabilmente i giorni passati in ospedale lo hanno scioccato al punto tale di farlo restare senza memoria. Il fatto è avvenuto intorno alle 19.15 di ieri sera e a prestare soccorso allo smemorato ci ha pensato una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Campi Salentina. Ad allertare le forze dell’ordine sono stati alcuni passanti che si sono preoccupati delle condizioni in cui hanno trovato il 28enne algerino in questione. All’arrivo dei militari, il giovane senza memoria ha raccontato di essere stato da poco dimesso dall’Ospedale “San Giuseppe di Copertino”, ma non ricordava la strada per ritornare nel proprio domicilio a Nardò. Sono intervenuti anche alcuni volontari della Croce Rossa che, prima di riaccompagnarlo a casa, lo hanno rifocillato a dovere.

Oltre all’uomo senza memoria, giornata di denunce per spaccio per i militari

Non solo l’algerino senza memoria, ma anche le ennesime denunce per spaccio nel Salento che sono scattate nella giornata di festa. I deferimenti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono scattati a Otranto e Scorrano, dove i carabinieri hanno sorpreso due giovani in possesso di cocaina ed eroina. Nel primo caso, nei guai è finito un 30enne di Galatina, che fermato dai militato ha consegnato loro spontaneamente 15,70 grammi di cocaina solida destinata allo spaccio. Denunciato anche un 39enne di Scorrano, fermato in auto nella notte e trovato in possesso di una dose di cocaina e 7.35 grammi di eroina. Il ragazzo si trovava alla guida con patente sospesa dal 27 ottobre scorso ed è stato anche sanzionato per violazione al Codice della Strada.

Skip to content