« Torna indietro

Serie A: Allo studio var contro il razzismo

“Razzismo? Serve un Daspo a vita per chi ha comportamenti discriminatori e di razzismo”. Lo ha detto Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A, intervenuto a Radio Anch’Io Sport su Radio1. “Tutto cio’ che e’ discriminazione e’ orribile e non fa parte di noi, e’ un problema che si vede non solo negli Stadi. Negli impianti si vedono casi singoli, ripetuti, di personaggi che non dovrebbero mai piu’ entrare. Noi abbiamo fatto una campagna di sensibilizzazione e ci sono misure restrittive e sanzionatorie. Non siamo soli, c’e’ una commissione di tutti i club per vietare l’ingresso in tutti gli stadi per chi si macchia di razzismo”, ha aggiunto. “Il problema e’ che con la legge che c’e’ si puo’ escludere il soggetto da uno stadio alla volta. Poi c’e’ la tecnologia: abbiamo appena lanciato il nostro nuovo centro broadcasting di Lissone – ha detto Dal Pino – la struttura piu’ avanzata in Europa per la produzione di contenuti per il calcio. Mi piacerebbe che ci fosse una stanza dove la tecnologia ci aiuti a debellare le discriminazioni. Usare le camere di sicurezza senza violazione di privacy per supportare le autorita’, come in Inghilterra”.

x