« Torna indietro

Sì della Camera alle legge contro le discriminazioni

La proposta di legge contro violenza e discriminazione per motivi legati alla transomofobia, alla misoginia e alla disabilità ha il suo primo sì. La Camera ha approvato (265 a favore, 193 contro) il testo che del relatore Pd Alessandro Zan, che originariamente non prevedeva la disabilità, poi aggiunta con il consenso del centrodestra.

I primi commenti sono stati quelli  del segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti (“Quando c’è da fermare violenza e odio il Pd combatte, sempre. Ora presto approvazione al Senato, per un’Italia più umana e civile”), del presidente della Camera, Roberto Fico (“Passo importante”) e del capogruppo Pd, Graziano Delrio (“Una comunità più giusta e tollerante, dove nessuno deve essere lasciato solo e discriminato”).

Cosa dice il testo Zan ieri approvato? Sesso biologico o anagrafico è la definizione di “sesso”, per “genere” si intende qualunque manifestazione esteriore di una persona che sia conforme o contrastante con le aspettative sociali connesse al sesso, per “orientamento sessuale” l’attrazione sessuale o affettiva nei confronti di persone di sesso opposto, dello stesso sesso, o di entrambi i sessi, per “identità di genere” l’identificazione percepita e manifestata di sé in relazione al genere, anche se non corrispondente al sesso, indipendentemente dall’aver concluso un percorso di transizione.

Legge “liberticida” per il centrodestra (Cirielli di Fratelli d’Italia ha addirittura detto che quando “vinceremo le elezioni” la prima legge ad essere abolita sarà proprio questa). Ma il passo sembra proprio compiuto. L’Istituto di Statistica, in collaborazione con l’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori, dovrà fornire reports; finanziati i centri anti-discriminazione; in tutta Italia saranno attivi centri di assistenza legale e sanitaria contro appunto le discriminazioni. Le associazioni Lgtb, approvato alla Camera il testo, si sono divise sulla materia: c’è chi voleva di più.

Skip to content