« Torna indietro

Sinner allo stadio San Siro con Maria Braccini. Spento il gossip su Laura Margesin?

Pubblicato il 29 Novembre, 2023

Sinner è lo sportivo del momento: dopo aver sfiorato la vittoria alle ATP Finals di Torino, dove ha dovuto inchinarsi dinanzi ad un mostruoso Djokovic, ha trascinato l’Italia alla vittoria di Coppa Davis che mancava da 47 anni.

La popolarità lo ha travolto e così anche i riflettori del gossip si sono accesi su di lei, cercando di capirne qualcosa in più sulla sua vita sentimentale di cui si sa ben poco, considerando la grande riservatezza del tennista 22enne altoatesino.

Sinner allo stadio San Siro con la fidanzata “storica” Maria Braccini

Ieri si è giocata la partita di Champions League tra Milan, di cui Sinner è grande tifoso, e il Borussia Dortmund. Per l’occasione il tennista si è presentato al fianco di Maria Braccini, la fidanzata storica con la quale sta insieme da circa 3 anni, anche se tra tanti alti e bassi.

Proprio in virtù di un rapporto non sempre sereno, come riferiscono gli esperti di gossip, Sinner era stato accostato alla modella Laura Margesin, che vive negli Stati Uniti. Erano arrivate molte conferme su un loro possibile flirt e il gossip si è scatenato. Tuttavia il tennista, forse proprio per mettere a tacere queste voci, ha deciso di farsi vedere allo stadio con Maria Braccini, influencer da oltre 150.000 follower presente anche alle ATP Finals di Torino. Secondo le cronache di gossip i due si erano lasciati, ma dopo che si sono fatti fotografare insieme allo stadio è lecito pensare ad un riavvicinamento.

L’accoglienza calorosa di San Siro

Sinner è sceso in campo durante il riscaldamento delle due squadre e i tifosi rossoneri lo hanno accolto con un’ovazione scandendo più volte il suo nome. Il tennista, emozionato, ha risposto salutando con la mano e poi ha preso il microfono con un pizzico di imbarazzo dicendo: “Ciao San Siro. Non c’è tanto da dire… Dico solo buona serata a tutti e forza Milan”.

Sinner ha fatto un tifo forsennato e ha esultato come un vero ultrà al goal del Milan, anche se la serata si è rivelata funesta per la squadra di Pioli che ha perso 1-3 contro il Borussia Dortmund e che rischia seriamente l’eliminazione dalla Champions.

Dopo l’omaggio della curva, che gli ha dedicato uno striscione con la scritta “Jannick, la Sud ti rende onore”, il tennista ha avuto modo di intrattenersi e di scambiare due chiacchiere con un ex campione rossonero, Zlatan Ibrahimovic.

About Post Author

Skip to content