« Torna indietro

green pass

Super green pass fino a fine aprile: dopo fine emergenza?

Pubblicato il 17 Marzo, 2022

Pandemia: siamo sul finire dell’emergenza? Il Green pass rafforzato sarà necessario fino al 30 aprile, per chi vuole fruire di servizi di ristorazione al chiuso, centri benessere, sale gioco, discoteche, ma anche per chi vuole partecipare a congressi e gli eventi sportivi al chiuso. E’ la novità trapelata al termine della cabina di regia del governo: è incominciato il Consiglio dei ministri, che varerà il nuovo decreto Covid. Si esce dalle zone colorate, per le quali si prevedevano come è noto diverse restrizioni. Fino al 30 aprile, il Green pass base sarà necessario per mense, concorsi pubblici, colloqui in carcere e per i trasporti a lunga percorrenza. Dal primo aprile non sarà più obbligatorio avere almeno il Green pass base per entrare negli uffici pubblici, nei negozi, nelle banche, alle poste o dal tabaccaio. Dal primo aprile sugli autobus e sui mezzi di trasporto pubblico locale non sarà più richiesto il Green pass, mentre bisognerà indossare le mascherine

Il primo maggio è un giorno importante

Il Primo maggio sarà soltanto un ricordo l’obbligo di Green pass. Fino al 15 giugno, ci sarà l’obbligo vaccinale nei luoghi di lavoro, per gli over 50. Dal 1 aprile, però, non ci saranno più sanzioni, fatta eccezione per quella pecuniaria. Per gli ultracinquantenni, nei luoghi di lavoro dovrebbe essere richiesto soltanto il certificato base. Resterà obbligato a vaccinarsi il personale nel mondo sanitario e nelle Rsa. Fino a fine anno, per i visitatori nelle Rsa ci sarà l’obbligo di green pass rafforzato. Per il “personale scolastico e delle università” e il “personale del comparto della difesa, sicurezza e soccorso pubblico, il personale della polizia locale, dei servizi segreti e della polizia penitenziaria” ci sarà l’obbligo vaccinale fino al 15 giugno 2022. 

Cambia la situazione della scuola

A scuola, non ci sarà più la quarantena da contatto e andranno in isolamento soltanto i positivi al Coronavirus. La presenza dei tifosi negli stadi italiani sarà possibile al 100% dal primo aprile, mentre era pari al 75%. Per accedervi sarà richiesto il green pass base. Le capienze limitate di pubblico, in generale, scompaiono dal primo aprile. L’obbligo di mascherina al chiuso sarà in vigore fino al prossimo 30 aprile. Lo stato di emergenza durerà fino al 31 marzo.

Sostituzione della struttura del commissario Figliuolo

Dal 1 aprile sarà istituita una unità operativa presso il ministero della Sanità, che sostituirà la struttura del commissario Figliuolo. La nuova realtà gestirà il regime transitorio e il completamento della campagna vaccinale.

x