« Torna indietro

Susanna Galeazzi, figlia di Giampiero, contro Mara Venier: “Ho il dubbio se gli abbia veramente voluto bene”

A un anno dalla scomparsa di Giampiero Galeazzi, morto a 75 anni, in seguito ad una malattia cronica, sua figlia Susanna – giornalista di Mediaset – ha avuto parole fortissime di critica

Pubblicato il 26 Novembre, 2022

A un anno dalla scomparsa di Giampiero Galeazzi, morto a 75 anni, in seguito ad una malattia cronica, sua figlia Susanna – giornalista di Mediaset – ha avuto parole fortissime di critica, scagliandosi contro Mara Venier, la popolare conduttrice di Rai 1. L’oggetto delle lamentele di Susanna Galeazzi sta nella puntata di Domenica In che la conduttrice decise di dedicare a Galeazzi, non appena si era diffusa la notizia della morte di Giampiero Galeazzi.

“In alcuni casi era imbarazzante. Già come carattere era fuori dalle righe, vederlo mascherato da Topolino o da sparviero, vederlo ballare come un orso. Glielo dicevamo con discrezione che forse non era il caso, ma non ne ha mai tenuto conto”, ha dichiarato in un’intervista rilasciata al settimanale “Diva e Donna”.

“Cattiveria umana nei suoi confronti”

“Il direttore dello sport di allora, Marino Bartoletti, non lo trattò bene, per usare un eufemismo. Posso capire che tu non approvi certe cose, ma ci fu cattiveria umana nei suoi confronti”, ha dichiarato la giornalista parlando degli effetti sulla carriera di quelle buffe apparizioni. Ma le critiche di Susanna Galeazzi non si fermano qui e l’attacco più forte è diretto conto Mara Venier: “La cosa più triste? Mio padre adorava Mara Venier. Ho avuto il dubbio – e ce l’ho tutt’ora – se lei gli abbia veramente voluto bene. Il giorno dopo la sua morte ha fatto una trasmissione da ‘vedova sconsolata‘ invitando a parlare di mio padre Marino Bartoletti che doveva presentare un suo libro e altri che non erano esattamente suoi amici. Nessun riferimento alla famiglia da parte di Mara Venier. Nessun messaggio di condoglianze, nemmeno a mia madre. Mio padre ne sarebbe rimasto molto sorpreso e amareggiato”, taglia corto Susanna Galeazzi.

About Post Author

Skip to content