« Torna indietro

Taranto: Al Centro Commerciale Mongolfiera prestazioni sanitarie gratuite ai bisognosi

Pubblicato il 16 Maggio, 2022

Se si mette al primo posto la tutela della salute e il benessere della persona come diritto fondamentale da tutelare e promuovere, si giunge alla consapevolezza che fare prevenzione anche in luoghi pubblici come i centri commerciali, può essere un’occasione unica e inclusiva per favorire l’accesso dei cittadini più vulnerabili a servizi sanitari ed assistenziali di base. 

Da questa presa di coscienza nasce l’iniziativa “C’è un tempo per gli altri”, promossa da Svicom, tra le società leader nel Retail Real Estate italiano, finalizzata a sostenere TempoSospeso.org, il nuovo progetto del network solidale Lab00 Onlus in collaborazione con Banca delle Visite, nato per offrire servizi sanitari e assistenziali ai cittadini in situazioni di fragilità economica e sociale anche temporanea. 

La campagna di sensibilizzazione, incentrata sul valore del tempo e della solidarietà, è stata presentata oggi a Bari presso il Centro Commerciale Mongolfiera di Santa Caterina e si pone l’obiettivo di contrastare gli effetti della povertà economica e sociale che la pandemia ha inasprito. L’iniziativa si svolgerà ogni weekend per due mesi, sino a fine giugno, in 6 Centri Commerciali Mongolfiera di Puglia (oltre a S.Caterina anche Japigia e Pasteur nel capoluogo pugliese, proseguendo a TarantoAndria e Foggia), dove sarà allestita un’area dedicata della Croce Rossa Italiana per offrire gratuitamente agli utenti un’ampia gamma di prestazioni di “sanità leggera”, e un presidio di Banca delle Visite, sul cui sito si potranno raccogliere le richieste di visite mediche specialistiche a beneficio di cittadini bisognosi che ne faranno richiesta attraverso lo stesso portale dedicato www.bancadellevisite.it/

Ispirandosi alla tradizione napoletana del “caffè sospeso”, il portale web di Banca delle Visite, che in 3 anni ha erogato oltre 2.000 visite mediche gratuite a cittadini bisognosi, raccoglie donazioni di aziende e privati per aiutare in modo rapido e gratuito tutti coloro che non possono attendere i tempi, spesso lunghi, del Servizio Sanitario Nazionale e non possono permettersi le cure private. Anche i Centri Commerciali Mongolfiera di Bari, Andria, Taranto e Foggia hanno aderito con una donazione simbolica di 11 mila euro al progetto TempoSospeso.org. 

Durante tutta la durata della campagna nei 6 centri Mongolfiera pugliesi sarà attivo, inoltre, un presidio della Croce Rossa dove gli utenti potranno effettuare gratuitamente alcune analisi e prestazioni di sanità leggera (tra cui la misurazione della pressione arteriosa e della glicemia) e ricevere informazioni di base in materia di Malattie Sessualmente Trasmissibili, sulla donazione del sangue, organi e tessuti. Inoltre presso il presidio si svolgeranno attività dimostrative e informative di base sul sonno sicuro e un corso per esecutore BLS adulto e pediatrico (manovre salvavita per adulto e bambino).

Davide Devenuto, Presidente di Lab00 Onlus e fondatore del progetto TempoSospeso.org commenta: «Di fronte ai dati della situazione di indigenza in cui si trovano molti cittadini e al successo del nostro progetto pilota per la donazione di beni di prima necessità SpesaSospesa.org, abbiamo deciso di portare avanti questa nuova iniziativa focalizzata sull’ambito assistenziale-sanitario. La partenza di questa campagna nei centri commerciali è l’occasione per raggiungere un gran numero di persone e sensibilizzale sempre di più su un tema così delicato quanto attuale, donando un supporto reale alle famiglie che stanno vivendo una situazione di disagio anche temporanea». 

​Le donazioni raccolte nei Centri durante la campagna saranno destinate all’acquisto di prestazioni mediche specialistiche a tariffe convenzionate, aiutando principalmente donne e bambini in stato di fragilità socio-economica sul territorio pugliese, segnalate anche attraverso le richieste che giungeranno sul sito BancadelleVisite.it durante i giorni dell’iniziativa o successivamente, e infine per soddisfare le richieste di aiuto già pervenute.

Le prestazioni sanitarie in questione verranno fornite dal network di dottori, cliniche, super-dottori associati a Banca delle visite e dai centri più vicini agli utenti che danno disponibilità per un appuntamento, con l’obiettivo di abbattere i tempi di attesa e trovare soluzioni logisticamente semplici per i beneficiari. Per garantire la massima trasparenza, le visite effettuate saranno successivamente tracciate sulla piattaforma Regusto, cuore tecnologico del progetto. Infine, sul portale di TempoSospeso.org un contatore “generale” informerà sullo stato di tutte le prestazioni sanitarie erogate dal progetto. 

Francesca Pinzone, Marketing & Digital Manager di Svicom, aggiunge: «Siamo molto lieti di questa collaborazione intrapresa con il network solidale Lab00 Onlus e volta a  sostenere la campagna di raccolta fondi di Temposospeso.orgQuesto progetto si inserisce appieno nell’indirizzo strategico che Svicom porta avanti da anni e volto all’identificazione di servizi, iniziative, attività di accoglienza e attività sociali che coinvolgono il bacino di riferimento. Servizi e percorsi che rispondono concretamente alle esigenze delle comunità e dei territori in cui i centri affondano le loro radici. Grazie a questa iniziativa, il centro commerciale diventa pertanto un luogo di promozione per iniziative e campagne di sensibilizzazione alla salute ed al benessere, dando nel caso specifico un contributo concreto al sostegno di donne e minori in difficoltà».

Il progetto “C’è un tempo per gli altri”, dopo la Puglia farà tappa nelle prossime settimane anche in alcuni centri commerciali di Piemonte e Lombardia.