« Torna indietro

CHIUSURA CAMPAGNA ELETTORALE DEL MOVIMENTO 5 STELLE M5S BANDIERA CINQUE

Taranto: Elezioni, M5S annuncia il ‘Contratto dei Cittadini’

Pubblicato il 22 Febbraio, 2022

Si è tenuta ieri sera, lunedì 21 febbraio, una nuova assemblea degli attivisti e dei sostenitori del MoVimento 5 Stelle Taranto, alla quale hanno partecipato i rappresentanti parlamentari e territoriali per definire il percorso da seguire alle prossime consultazioni elettorali del capoluogo ionico e dei comuni della provincia.

Il M5S locale, in vista della competizione elettorale della prossima primavera, si è riunito ieri, 21 febbraio, presso la Sala Europa dell’Hotel Plaza di Taranto. Facendo seguito alle decisioni assunte nella precedente assemblea, il Sen. Mario Turco (M5S), nel corso della lunga e partecipata riunione, ha illustrato gli esiti delle interlocuzioni avute nei giorni scorsi con le diverse forze di centrosinistra e con alcuni movimenti civici. È stata, altresì, esaminata la situazione politica complessiva a Taranto e provincia, arrivando alla decisione di iniziare un percorso di condivisione di un programma con il centrosinistra basato sul rispetto della “Carta dei Valori” del MoVimento 5 Stelle e delle linee guida già deliberate. Tra queste: il rispetto del codice etico, la tutela dell’ambiente e della salute, e la continuità del progetto di riconversione economica, sociale e culturale avviato con il “Cantiere Taranto” e promosso nel corso del governo Conte II. 

«Al fine di salvaguardare i cittadini e sostenere il raggiungimento dei nostri obiettivi politici sul territorio – afferma il Sen. Turco – il MoVimento 5 Stelle nei prossimi giorni convocherà un tavolo di lavoro prodromico alla sottoscrizione del “Contratto dei Cittadini”, in cui saranno definiti gli aspetti fondamentali dell’azione amministrativa che si andrà a realizzare. Tra questi – prosegue il parlamentare pentastellato – soprattutto il miglioramento della qualità della vita, le politiche giovanili, la riqualificazione urbana, la trasparenza amministrativa e la capacità di autonomia progettuale e d’investimento pubblico-privato, per rilanciare la riconversione economica, sociale e culturale del territorio. La continuità del progetto “Cantiere Taranto” sarà la nostra missione principale nel governare la città”. (CS)