« Torna indietro

Taranto: Kurt Elling, il re del jazz, arriva al Teatro Orfeo

Pubblicato il 21 Febbraio, 2022

Kurt Elling, star internazionale del jazz, venerdì 25 febbraio al teatro Orfeo. Artista fra i più amati al mondo, dominatore delle classifiche jazz e pluripremiato dalle riviste di settore e dalla critica con l’assegnazione di Grammy Award, sarà ospite della Stagione orchestrale 2021-2022. Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Valter Sivilotti. Obbligatori green pass e mascherina Ffp2. Kurt Elling, voce jazz fra le più importanti al mondo, è stato più volte incoronato “Cantante maschile dell’anno”. Voce baritonale, quattro ottave di estensione vocale, emoziona il pubblico con un repertorio composto da titoli originali e interpretazioni in chiave moderna di standard, spesso arricchiti da una non comune improvvisazione. Non è un caso che il New York Times abbia scritto che «Elling è il vocalist maschile più clamoroso del nostro tempo: nessun cantante di jazz è stato così audace, dinamico e interessante come lui». Diplomato al Gustavus Adolphus College di Saint Peter, interrompe gli studi tre anni dopo, a pochi esami dalla laurea. Esordisce nel ’95 come jazz vocalist per la Blue Note con l’album “Close Your Eyes”. Pubblica album realizzati in studio e dal vivo sempre con la stessa etichetta discografica che lascia per la Concord Recors. Collabora con numerose personalità del mondo jazzistico e vince per tre anni di seguito i sondaggi delle riviste Down Beat e JazzTimes come miglior voce maschile. Elling, autentica star del panorama contemporaneo del jazz vocale ha pubblicato di recente gli album “1619 Broadway”, “The Beautiful day” e “The Questions”. Fra i brani in programma, “Come fly with me”, “More”, “After the door”, “Leaving again”, “Tight”, “Easy living”, “All the way” e “Nature boy”. Dirigerà Valter Sivilotti, uno dei maggiori collaboratori dell’Orchestra della Magna Grecia. Le sue composizioni musicali per le quali ha ricevuto premi di grande prestigio, vengono eseguite ovunque. Le idee, gli spettacoli, le musiche di Sivilotti compaiono nei cartelloni delle maggiori orchestre e nei teatri di tutto il mondo «Cantante jazz fra i più importanti al mondo – dice Piero Romano, direttore artistico dell’ICO Magna Grecia – Kurt Elling raccoglie da anni il meritato successo con “sold out” e massimi riconoscimenti dalla critica, a cominciare dai Grammy Award riservati al miglior artista nella sua categoria: è un onore averlo nella nostra Stagione orchestrale, che prosegue nelle scelte maturate in questi anni combinando generi diversi, scelta premiata da un pubblico sempre crescente a conferma del grande desiderio di conoscere vari stili musicali in chiave sinfonica». La Stagione orchestrale 2021-2022 dell’ICO Magna Grecia è realizzata insieme con Comune di Taranto, Regione Puglia e Ministero della Cultura, in collaborazione con Banca BPER; Fondazione Puglia; Programma Sviluppo-Lavoro, informazione, welfare; Teleperformance, azienda leader nei servizi di call; “Varvaglione 1921” vini di Puglia. “Kurt Elling – The king of jazz”. Venerdì 25 febbraio, teatro Orfeo di Taranto. Poltronissima 50euro; Platea centrale e Prima galleria 40euro; Seconda e Terza galleria 30euro. Obbligatori green pass e mascherina Ffp2. Info, Taranto: via Giovinazzi 28 (3929199935), via Tirrenia 4 (099.7304422). Sito: orchestramagnagrecia.it Dopo il concerto di Elling, altro appuntamento con la Stagione orchestrale 2021-2022: “Carnival party”, martedì 1 marzo al teatro Orfeo. Rael interpreterà, fra gli altri, “Mas que nada”, “Charlie Brown”, “Tristeza”, “So la fla” e “Brigitte Bardot” (biglietti: 35euro, 30euro, 25euro). (CS)