« Torna indietro

Taranto: Musica, Piovano dirige Brunello al teatro Orfeo

Pubblicato il 8 Febbraio, 2022

Dopo lo straordinario concerto con il giovane e talentuoso pianista Giuseppe Greco, l’intensa stagione dell’Orchestra Magna Grecia propone un nuovo, imperdibile appuntamento: venerdì 11 febbraio, alle 21.00, al teatro Orfeo di Taranto sarà ospite Mario Brunello, uno dei violoncellisti più celebrati dalla scena musicale mondiale con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Luigi Piovano. Brunello, uno degli artisti più affascinanti, completi e ricercati della sua generazione, eseguirà la Sonata per violoncello op. 69 di Ludwig van Beethoven, prima esecuzione italiana nella versione per orchestra di Nicholas Hersh, e un omaggio a Gioacchino Rossini, con l’esecuzione delle Ouverture da “L’italiana in Algeri”, “La scala di seta” e “La gazza ladra”. Curiosità: la Sonata che Brunello eseguirà venerdì sera al teatro Orfeo fu composta da Beethoven nel 1807-1808. Negli stessi anni in cui il genio tedesco compose la sua celebre “Quinta sinfonia”, così emblematica da essere decantata dall’estetica romantica. Solista, direttore, musicista da camera, pioniere di nuove sonorità con il suo violoncello piccolo, è stato il primo musicista europeo a vincere il Concorso Čaikovskij a Mosca nel 1986. Da quel momento, una rapida e costante ascesa artistica lo ha portato a collaborare con i più importanti direttori d’orchestra e ad esibirsi con le più prestigiose orchestre del mondo. Fra queste: London Symphony e la London Philharmonic Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la San Francisco Symphony, la NHK Tokyo, l’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestre Philharmonique de Radio France, la Filarmonica della Scala e la Filarmonica di Monaco. «Siamo felici – dichiara Piero Romano, direttore artistico OMG – di proporre al nostro pubblico un nome straordinario come Mario Brunello, musicista dotato di libertà espressiva, una rarità al giorno d’oggi; una consapevolezza artistica, la sua, che nasce dalla capacità di riservare ampio spazio a progetti che coinvolgono forme d’arte e saperi diversi – teatro, letteratura, filosofia, scienza – integrandoli con il repertorio tradizionale». La Stagione orchestrale 2021-2022 dell’ICO Magna Grecia è realizzata insieme con Comune di Taranto, Regione Puglia e Ministero della Cultura, in collaborazione con Banca BPER; Fondazione Puglia; Programma Sviluppo-Lavoro, informazione, welfare; Teleperformance, azienda leader nei servizi di call; “Varvaglione 1921” vini di Puglia. Prossimo appuntamento con la Stagione orchestrale 2021-2022 a cura dell’Orchestra della Magna Grecia: venerdì 25 febbraio al teatro Orfeo, “Kurt Elling in Symphony”. Lo straordinario jazz-singer americano, più volte miglior voce maschile secondo “Down Beat” e “Jazz Times”, sarà diretto dal Maestro Valter Sivilotti. “Piovano dirige Brunello”, Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Luigi Piovano, Mario Brunello al violoncello. Poltronissima 35euro; Platea centrale e Prima galleria 30euro; seconda e terza galleria 25euro. Obbligatori green pass e mascherina Ffp2. Info, Taranto: via Giovinazzi 28 (3929199935), via Tirrenia 4 (099.7304422). Sito: orchestramagnagrecia.it (CS)

x