« Torna indietro

Taranto: Vietri, ‘Melucci non può accedere a cantieri per farsi propaganda’

Il commissario prefettizio e il direttore generale del comune di Taranto impediscano al signor Rinaldo Melucci di continuare a farsi campagna elettorale entrando nei cantieri comunali nei quali i lavori sono tutt’ora in corso d’opera. E’ questa la richiesta che ho inoltrato formalmente agli stessi, e per conoscenza al Prefetto di Taranto, avendo avuto notizia che Melucci, oggi un normale cittadino anche in presenza di un altra persona, convocava addirittura all’interno di alcuni cantieri pubblici gli organi di informazione per farsi intervistare e riprendere a passeggio al loro interno. E’ assurdo che Melucci possa effettuare sopralluoghi e andrebbe chiarito a che titolo ha avuto accesso al cantiere, autorizzato da chi con al seguito giornalisti in palese violazione delle norme di sicurezza e prevenzione previste dalla legge che non consentono ad estranei ai lavori, ed alla stazione appaltante, di poter accedere nei cantieri in cui sono in corso di svolgimento lavori pubblici a meno di specifica autorizzazione. Melucci inoltre, nella sua intervista in loco, informa la cittadinanza sullo stato dei lavori annunciando altresì i lavori che partiranno nei prossimi mesi come se stesse parlando a nome dell’amministrazione comunale o come se si stesse sostituendo alla stessa. Tale comportamento, finalizzato esclusivamente ad ingenerare nell’opinione pubblica una falsa sovrapposizione degli amministratori destituiti dalle proprie funzioni nella vita amministrativa in corso del Civico Ente, è in palese antitesi a una gestione commissariale. Per questo ho scritto alle autorità competenti affinché contrastino in questo periodo pre-elettorale il ripetersi di tali situazioni e affinché diffidino il sig. Rinaldo Melucci dal reiterare simili comportamenti. (Giampaolo Vietri, Fratelli d’Italia)

x