« Torna indietro

tari

Tariffa rifiuti 2021: in arrivo oltre 2milioni 660mila euro di agevolazione Covid per le aziende trevigiane

Pubblicato il 4 Febbraio, 2022

4.2.2022 – Complessivamente 2milioni e 660mila euro di agevolazioni sulla tariffa rifiuti 2021 delle aziende trevigiane. 3.300 richieste pervenute. Azzerata la tariffa per tutte le utenze mercatali attive nei 49 Comuni aderenti al Bacino Priula.

Questi i primi numeri dell’impatto delle agevolazioni Covid 2021, che verranno elaborate nei prossimi giorni per conteggiare il conguaglio dell’anno 2021 in vista della fatturazione prevista per la primavera.

Il Direttore del Consiglio di Bacino Priula Paolo Contò traccia un primo bilancio dell’iniziativa: “Tramite lo Sportello Online di Contarina abbiamo ricevuto 3.300 richieste in 4 mesi, un terzo proveniente da attività del settore ristorativo e turistico-alberghiero, circa il 15% dal commercio al dettaglio, a seguire le attività di servizi alla persona (estetiste, parrucchiere, barbieri). Il valore totale delle agevolazioni in arrivo è di oltre 2milioni e 660mila euro e, nel complesso, la riduzione arriva a coprire l’80% della tariffa annuale normalmente sostenuta dalle aziende. Si tratta di un sostegno molto importante alle categorie economiche del nostro territorio che l’anno scorso – come previsto decreto Sostegni bis – hanno subito restrizioni a causa dei provvedimenti anti Covid.”

Alle 3.300 aziende che ne hanno fatto richiesta, per il 2021 viene azzerata l’intera quota fissa annuale – sia per la componente di servizio, sia per la parte dimensionale legata ai metri quadri, e anche la quota variabile per tutti i servizi di raccolta legati ai rifiuti riciclabili (carta, umido, vetro-plastica-lattine e vegetale), oltre ai servizi a richiesta, come: l’accesso all’EcoCentro, la raccolta manuale del cartone e degli imballaggi in plastica.

Per il secco non riciclabilevengono imputati solo gli svuotamenti effettivamente eseguiti. Gli importi, quindi, calano in automatico in base al numero di svuotamenti effettuati: se non si è svuotato il bidone, non si paga.

Per tutte le utenze mercatali, invece, il Consiglio di Bacino Priula ha stabilito un’agevolazione automatica, valida per tutti i banchi dei mercati che si svolgono nelle piazze dei 49 Comuni aderenti. In questo caso, la riduzione della tariffa rifiuti 2021 è pari al 100%, arrivando così ad azzerare completamente l’importo. Un’ulteriore misura messa in atto per sostenere le attività commerciali del territorio.

Skip to content