« Torna indietro

Teatro Pubblico Pugliese: Tutti gli spettacoli del circuito fino al 14 aprile

Pubblicato il 2 Aprile, 2022

Proseguono senza sosta le stagioni teatrali nei Comuni soci del Teatro Pubblico Pugliese in tutta la regione da questa sera a giovedì 14 aprile. 

Fino al 3 aprile Michele Placido è a Barletta (Teatro Curci, ore 21.15 sabato e ore 18.30 domenica) con “Morte di un commesso viaggiatore” di Arthur Miller con la regia di Leo Muscato, che rappresenta senza alcun dubbio la Grande Commedia Americana, quella che gli americani sentono come più autenticamente “loro”: la storia di un sogno; la storia di un piccolo uomo e del suo sogno più grande di lui.

Prosegue anche il tour di Lodo Guenzi con Uno spettacolo divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio” di Nicola Borghesi: il percorso di una persona attraverso la fama può diventare una parabola nella quale più persone possono riconoscersi. L’artista bolognese incontrerà questa mattina (2 aprile) alle 11 gli studenti al Liceo Scientifico “Francesco Ribezzo”, mentre stasera sarà a Corato dove alle 18.30 nella buvette del Teatro Comunale di Corato per “Adotta uno spettacolo!” incontrerà il pubblico in un appuntamento curato dell’associazione “Teatri Di.Versi per poi salire sul palco del Teatro Comunale alle ore 21. L’artista concluderà quindi il suo piccolo tour pugliese domenica 3 aprile a Mola di Bari (Teatro Van Westerhout, ore 21).

Sempre questa sera a Ostuni (Teatro Roma, ore 21) ci sarà Nichi Vendola con il suo “Quanto resta della notte”. Novoli (Teatro Comunale, ore 21) è in programma “Il Minotauro” di Gaetano Colella con Roberto Anglisani e le musiche Mirto Baliani per la regia di Maria Maglietta. Il progetto nasce dall’intento di affrontare il tema della diversità, cercando di non restringere questo tema ad una diversità specifica, ma di parlare della diversità in una forma archetipa.

Domenica 3 aprile a Bitonto (Teatro Draetta, ore 19) è in programma l’appuntamento de L’arte dello spettatore rassegna organizzata all’interno dell’ottava edizione del Network Internazionale Danza Puglia con la coreografa irlandese Liz Roche che porterà in scena la sua creazione The Here Trio interpretata da Ryan O’NeillGlòria Ros Abellana e Lucia Kickham. In chiusura della serata è in programma il consueto appuntamento A bordo palco in cui Ezio Schiavulli dialogherà con l’artista ospite e gli interpreti dello spettacolo. Sempre il 3 aprile a Gioia del Colle ci saranno Giorgio Pasotti e Mariangela D’Abbraccio con “Hamlet” (Teatro Rossini, ore 21). Lo spettacolo si sposterà quindi a Polignano a Mare l’8 aprile (Teatro Vignola, ore 21) e a Fasano il 9 aprile (Teatro J.F. Kennedy, ore 20.30). Debora Villa sarà il 3 aprile a Martina Franca con il suo “Venti di risate” (Piccolo Teatro Comunale Valerio Cappelli, ore 21) con cui festeggia i suoi 20 anni di carriera. 

Domenica 3 e lunedì 4 aprile, torna al Teatro Apollo di Lecce il Premio Ubu leccese Mario Perrotta con due degli spettacoli inseriti nella sua ultima trilogia “In nome del padre, della madre e dei figli”. Il 3 aprile andrà in scena “Dei figli” (Teatro Apollo, ore 21) il 4 “In nome del padre” (Teatro Apollo, ore 21). Lunedì 4 aprile alle ore 12 l’artista incontrerà gli studenti al Liceo Scientifico C. De Giorgi (sede centrale). E per lo spettacolo del 4 aprile sono stati attivati anche biglietti last minute a partire da domenica 3 aprile al botteghino e online la mattina del 4.

Martedì 5 e mercoledì 6 aprile a Foggia arriva la DANZA con “Open”di Daniel Ezralow ballerino, coreografo e attore statunitense, tra i componenti originari della compagnia Momix, che dal 2000 lavora con due gruppi fissi composti da nove ballerini italiani e americani, che intercambia a seconda delle esigenze produttive dello spettacolo, che sia a teatro o in televisione (recupero della stagione 2019/2020). E arriva anche Gabriele Cirilli con il suo “Duepuntozero” in programma il 5 aprile a Bisceglie (Politeama Italia, ore 21). Lo spettacolo sarà preceduto da un incontro tra l’artista e il pubblico alle 18 nella sala B del Politeama Italia. Modera il giornalista Francesco Brescia. Cirilli si sposterà quindi il 6 aprile a Ginosa (Teatro Alcanices, ore 21) e il 7 aprile a Taviano (Multiplex Teatro Fasano, ore 21).

Mercoledì 6 aprile inizia anche il tour pugliese di “Ditegli sempre di sì” con Gianfelice Imparato e Carolina Rosi che sarà a Taranto il 6 aprile (Teatro Fusco, ore 21) e il 7 aprile (Teatro Fusco, ore 18) e si sposterà poi a Barletta dall’8 al 10 aprile (Teatro Curci, ore 21.15 l’8 e 9 aprile e ore 18.30 il 10 aprile).

Giovedì 7 aprile arriva invece a Bari Pippo Del Bono con “La Gioia” in programma fino al 10 aprile (Teatro Piccinni, ore 21 dal giovedì al sabato e ore 18 la domenica). E per l’occasione è stato organizzato il quarto appuntamento con “La Palestra”, lavoro di ricerca e formazione del pubblico del Teatro Pubblico Pugliese, nell’ambito della Stagione Teatrale 2021/2022 del Comune di Bari con un format di conferenza-spettacolo a cura di Francesco Asselta. Per “La Palestra” sul palco del teatro Piccinni di Bari sabato 9 aprile alle ore 11 saliranno politici, performer, artisti, docenti per guidare il pubblico a guardare dentro la complessità di questo sentimento. Ci saranno: Michele Emiliano, presidente Regione Puglia, Stefano Bronzini, rettore Università degli Studi di Bari “Aldo Moro, Luisa Torsi, Scienziata e docente Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, Gennaro Nunziante, autore, Pippo Delbono, regista e attore, e poi Licia Lanera e Tiziana Schiavarelli nelle vesti di personal trainer e l’immancabile musica di Tommaso Qzerty, maestro concertatore.

Sempre giovedì 7 aprile a Barletta ci sarà “Rifare Bach” (Teatro Curci, ore 21.15) con le coreografie e la regia di Roberto Zappalà. A Martina Franca è in programmazione “Minchia Signor Tenente” di Antonio Grosso (Piccolo Teatro Comunale Valerio Cappelli, ore 21). Spazio alla musica invece a Ostuni con Nada (Teatro Palazzo Roma, ore 21) in “Nada Duo” con Andrea Mucciarelli alla chitarra. A Cisternino sul palco ci sarà “Promise Land” (Teatro Paolo Grassi, ore 21) regia Andrea Bettaglio e Daria Caramia

Venerdì 8 aprile a Putignano (Teatro Comunale, ore 21) è in programma lo spettacolo “Albert” di e con Dino Parrotta. Nel pomeriggio alle 18.30 nel Teatro Comunale di Putignano l’attore e regista incontrerà il pubblico in un incontro dal titolo “Il tempo e lo spazio. Testimonianze dal carcere”. Modera il giornalista Francesco Russo. A San Severo (Teatro Comunale Giuseppe Verdi, ore 21) ci sarà lo spettacolo comico – fuori abbonamento – dal titolo “Veganissimo me” scritto a quattro mani da Alessandro Tagliente e Tommy Terrafino, protagonista molto apprezzato della trasmissione di RAI2, Made in Sud e che è anche il protagonista dello spettacolo, con la sapiente regia di Carlo Dilonardo, mentre a Corato (Teatro Comunale, ore 21) andrà in scena “Elettra” monologo di e con Patrizia Labianca. Sempre a Corato alle 18 è in programma anche l’incontro dell’artista Patrizia Labianca con il pubblico per “Adotta uno spettacolo” a cura dell’Ecoteca Lab Aps.

Sabato 9 aprile a Bitonto (Teatro Traetta, ore 21) è in programma “L’ultima replica” di Domenico Clementead Aradeo (Teatro Comunale Domenico Modugno, ore 21) ci sarà invece “4 di cuori (+1)” un pingpong di mezze verità e piccole grandi bugie, che celano i desideri e le tentazioni assecondate di questi quattro personaggi contemporanei; a Lecce (Teatro Paisiello, ore 21) andrà in scena “Il Problema” con Franco Ferrante, Nunzia Antonino, Paola Fresa e Michele Cipriani; a Mesagne (Teatro Comunale, ore 21) ci sarà Pino Ingrosso, artista salentino da sempre al fianco di Nicola Piovani, con il suo “Note di un viaggio”. A San Vito dei Normanni (Teatro Tex, ore 21) i due mattatori pugliesi Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo con “Il cotto e il crudo”. A Bari l’associazione culturale Vincenzo Tisci –compagnia teatrale il prossimo 9 aprile porterà in scena lo spettacolo “LaPortapannere” (La portabandiera), commedia in due atti tratta da una storia vera: 27 aprile 1898, Anna Quintavalle e la rivolta della farina. Con Nico Salatino. Lo spettacolo sarà ospitato nella programmazione del Teatro Abeliano (ingresso ore 20.30, inizio ore 21) e si inserisce nelle attività sostenute nell’ambito del Fondo Speciale Cultura della Regione Puglia. 

A Cisternino (Teatro Paolo Grassi, ore 19) l’Orchestra sinfonica della Città metropolitana di Bari si esibirà sabato 9 aprile nel concerto “I riti della Settimana Santa” con le marce funebri tra tradizione popolare e colta con musiche di Mozart, Chopin, Samale, Vella, Amenduni e Beethoven dirette dal maestro Nicola Hansalik Samale. 

Domenica 10 aprile, infine, a Ceglie Messapica, invece, ci sarà il debutto in anteprima nazionale del nuovo spettacolo di Rita Pelusio per la regia di Enrico Messina: “La Felicità di Emma” (Teatro Comunale, ore 21). 

Gioia del Colle per la rassegna musicale Legature, alla sua XVII edizione, è in programma il concerto di Greta Maria Lobefaro con Quartetto Gershwin (Teatro Rossini, ore 19); a Novoli, invece, è in programma l’appuntamento con “La commedia del Tango” (Teatro Comunale, ore 21) di e con Marcelo Guardiola e Giorgia Merchiori (alias Los Guardiola). Lo spettacolo sarà poi l’11 aprile a Bisceglie (Politeama Italia, ore 21). E a Bisceglie l’11 aprile alle 19.15 (sala B, Politeama Italia) è in programma l’incontro con i Los Guardiola. Moderano Carmen Ventrice, docente Danza e coreografia al liceo coreutico statale L.Da Vinci di Bisceglie e il giornalista Vito Troilo.

Lunedì 11 aprile a Mesagne (Teatro Comunale, ore 21) è in programma lo spettacolo “La Classe”con Claudio Casadio e Andrea Paolotti.

Giovedì 14 aprile prende invece il via la stagione di prosa 2022 del Comune di Lucera in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Sul palco del Teatro Comunale Garibaldi alle 21 ci sarà Lino Musella con “Tavola Tavola, Chiodo chiodo…”.

TEATRO PER FAMIGLIE A BITONTO, NOVOLI, GALATONE, NARDÒ, CORATO E MATTINATA

Domenica 3 aprile a Galatone (Teatro Comunale, ore 18) ci sarà la compagnia Salvatore della Villa con “Incantesimi. Fiabe e leggende della Terra d’Oriente” un percorso nel mondo delle fiabe di Puglia. Sono racconti della tradizione che, per tradizione, intrecciano vicende e contesti popolari con personaggi nobili o fantastici. A Torremaggiore (Sala del Trono del Castello Ducale, ore 18.30) “L’elefante smemorato e la papera ficcanaso” di e con Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli. A Nardò (Teatro Comunale, ore 17.30) ci sarà “Sogno” ideazione e regia di Beatrice Ripoli; a Corato (Teatro Comunale, ore 18) ci sarà “Costellazioni. Pronti, partenza…spazio!” di Sosta Palmizi e I Nuovi Scalzi. Sempre al Teatro Comunale alle 11.30 è invece programma l’incontro con la compagnia per “Costellazioni. Pronti partenza…spazio” inserito in “Adotta uno spettacolo!” a cura dell’Ecoteca Lab e dell’associazione Osservatorio Astronomico Andromeda APS. A Mattinata(Teatro Scuola Elementare, ore 18.30) andrà in scena “Il fantasma di Canterville”. Novoli (Teatro Comunale, ore 17.30) è in programma “Topo Federico racconta” di e con Roberto Anglisani. A San Vito dei Normanni (Tex – il teatro dell’Ex Fadda, ore 19) “Armando. Lettere (R)esistenti” con Enrico Vezzelli per la regia di Enrico Messina. Una storia vera che unisce tre generazioni e partendo dal ritrovamento di alcune lettere racconta l’orrore della guerra e della tirannia con la leggerezza e lo sguardo un po’ fuori luogo del clown. Lo spettacolo è uno spettacolo per famiglie. A Manfredonia (Teatro Comunale Lucio Dalla, ore 18) è in programma “Casa Romantika” di Catalyst.

Domenica 10 aprile a Foggia è in programma “Peter e Wendy” di Tonio De Nitto per Factory Compagnia Transadriatica (Teatro Giordano, ore 18.30). A Mattinata (Teatro Scuola Elementare, ore 18.30) ci sarà “I viaggi di Gulliver” di AVL/Teatro della Polvere; a Putignano (Teatro Comunale, ore 18) ci sarà Kuziba Teatro con “Nel castello di Barbablu”; e infine a Bitonto (Teatro Traetta, ore 18) “Celestina e la luna” a cura di Crest. (CS)

Info: www.teatropubblicopugliese.it