« Torna indietro

Tende cucina: tendenze e colori 2022

Scopriamo quali sono le tendenze più in voga del 2022 in fatto di colori, stili, materiali e motivi e quando è consigliato optare per una soluzione piuttosto che per un’altra per rendere l’ambiente esteticamente gradevole, completo e funzionale.

Pubblicato il 21 Settembre, 2022

Da molti sottovalutate e detestate, le tende da cucina assicurano diversi vantaggi, sia estetici che funzionali. Scopriamo quali sono le tendenze più in voga del 2022 in fatto di colori, stili, materiali e motivi e quando è consigliato optare per una soluzione piuttosto che per un’altra per rendere l’ambiente esteticamente gradevole, completo e funzionale.

Le tendenze più amate dell’anno

Le tendenze stilistiche, che mutano di anno in anno, possono incuriosire e ispirare anche nella scelta delle tende per la cucina. Tra le soluzioni più in voga del 2022 ci sono le tende in stile naturale, le tende in stile minimal, le tende dai motivi floreali, le tende dai richiami internazionali. Chi lo desidera può seguire questi trend e declinarli in base ai propri gusti personali per scegliere la soluzione più adatta alla propria cucina.

Tende in stile naturale

Le tende in stile naturale sono perfette per le cucine arredate secondo i dettami dello stesso mood. Evocano la bellezza della natura, esprimono leggerezza su ogni fronte e sono generalmente prodotte con tessuti sostenibili. Questa tendenza predilige tende da cucina caratterizzate da colori e motivi che richiamano la natura stessa. Un esempio sono le tende la cui trama ricorda un alveare.

Tende in stile minimal

Tra le tendenze in assoluto più diffuse del 2022 c’è quella che inneggia all’essenzialità, alla semplicità, al minimalismo e alla funzionalità. “Less is more”, insomma. Le tende in stile minimal sono l’ideale per chi è alla ricerca di una soluzione che possa adattarsi facilmente al contesto in cui viene inserita. Queste, infatti, grazie alla semplicità delle forme e alla neutralità dei colori che le contraddistinguono sono perfette da combinare con ogni tipo di arredamento, indipendentemente dal fatto che sia in stile minimal o classico. Per rispettare la semplicità e la funzionalità tipiche di questa tendenza, si consiglia di prediligere tende a rullo e tende a pacchetto perché assicurano protezione dai raggi del sole, nonché dagli sguardi indiscreti, senza però appesantire l’ambiente.

Tende dai motivi floreali

La tendenza floreale è un evergreen. Di anno in anno, viene riproposta in una variante sempre nuova. Quest’anno, sono molto apprezzati i motivi floreali di ispirazione retrò, che evocano le decorazioni floreali tipiche dei tessili degli anni ‘70 con uno spirito un po’ boho-chic. Le tende dai motivi floreali sono perfette per donare vivacità e un tocco di romanticismo alla stanza.

Tende dai richiami internazionali

Le tende dai richiami internazionali si ispirano ai motivi, ai tessuti e alle caratteristiche tipiche delle tende più diffuse in altri Paesi, soprattutto nei Paesi orientali. Rappresentano la soluzione ideale per donare un tocco di carattere e personalità alla propria cucina e sono perfette per chi desidera rinnovare questa stanza della casa senza stravolgere l’arredamento. Le tende da cucina che rientrano in questa categoria richiamano stili diversi, come lo stile provenzale, lo stile scandinavo, lo stile giapponese, lo stile etnico e lo stile boho.

Chi è un amante del minimalismo e dell’essenzialità non può che optare per una tenda da cucina in stile scandinavo, bianca e leggera, per rendere la stanza più luminosa. Una tenda in stile provenzale, invece, è perfetta da inserire in un ambiente semplice, elegante e dall’aspetto romantico. Quando la cucina è arredata in stile orientale, le tende a pannello giapponese sono la scelta più indicata per rendere la stanza sobria e ordinata. Lo stile boho e lo stile etnico sono perfetti per chi, invece, è alla ricerca di una tenda in grado di attirare l’attenzione e caratterizzare fortemente lo stile della stanza.

I colori e i materiali più in voga del 2022

Le tendenze del 2022, è chiaro, sono un inno alla naturalezza e alla semplicità. I colori da prediligere non possono che essere quelli naturali, che evocano la naturale e le sue sfumature più delicate. Via libera al bianco, in tutte le sue tonalità, da quella più fredda a quella più calda. Lo stesso vale per il color panna, il grigio, il beige e il tortora. Ampio spazio ai colori pastello, soprattutto al rosa, al giallo e al verde, colori che per eccellenza richiamano la natura.

Per quanto riguarda i materiali, nonostante le tendenze da cui lasciarsi ispirare siano numerose, le proprie esigenze funzionali e le caratteristiche della cucina non possono essere ignorate. Se, ad esempio, la stanza è particolarmente assolata, il consiglio è optare per un tessuto pesante e oscurante, così da riparare la cucina durante le ore più calde della giornata. Se, invece, l’illuminazione naturale è limitata, tessuti leggeri di colore chiaro sono da preferire, così da sfruttare al meglio la luce che penetra dalla finestra.

In fatto di materiali, la tendenza del 2022 è preferire materiali sostenibili a ridotto impatto ambientale. Le tende da cucina più indicate, in questo caso, sono quelle realizzate con materiali riciclati. I filati naturali come il lino o il cotone biologico vanno bene se la finestra della cucina è posizionata in modo tale da garantire alla tenda protezione dagli schizzi e dalle macchie. Le tende in lino sono estremamente eleganti e contribuiscono a rendere la cucina molto accogliente. Quelle in cotone, invece, sono più delicate ma ugualmente d’effetto.