« Torna indietro

Tenta di violentarla: arrestato dai carabinieri di Piedimonte San Germano

Pubblicato il 1 Agosto, 2020

Quando la realtà supera la fantasia… Si potrebbe commentare in questo modo quanto successo ieri sera a Piedimonte San Germano.

I carabinieri dovevano intervenire per arrestare un 44enne di nazionalità marocchina, ma residente in un comune a sud della provincia, per il reato di “violenza sessuale e lesioni personali”.

Lo straniero, già gravato da vicende penali per  reati di violenza e minacce a P.U., e lesioni, ubriaco, dopo aver adescato e palpeggiato nelle parti intime una connazionale 39enne, per ottenere qualche favore di tipo sessuale, al rifiuto della donna la colpiva con ferocia al volto, rompendole il setto nasale.

Una scena che non poteva passare inosservata, visto che era stata compiuta in strada. I soccorsi, giunti repentinamente, trasportavano la sventurata all’ospedale di Cassino, dove veniva giudicata guaribile in 20 giorni.

Erano i carabinieri a mettersi sulle tracce dell’uomo, rintracciato poco dopo in un bar e arrestato.

Il marocchino è ora in custodia presso il carcere di Isernia.

Skip to content