« Torna indietro

la spezia camper ambulatorio cri

Terracina, muore dopo il vaccino: esposto dei familiari ai carabinieri

Pubblicato il 21 Giugno, 2021

Un uomo di 73 anni di Terracina è morto il giorno dopo la seconda dose di vaccino Pfizer anti-Covid.

Una circostanza sulla quale i familiari dell’uomo vogliono vederci chiaro. Per questo hanno presentato un esposto ai carabinieri, che dovranno accertare se ci sia legame di causalità tra vaccino e morte del loro congiunto.

Come riporta il quotidiano il Messaggero, l’episodio si è verificato a Borgo Hermada mentre l’uomo, S.V., ex dipendente del Consorzio di Bonifica, si stava preparando per andare alla Cresima della nipotina.

Alle 9.20, invece, la moglie dell’uomo ha chiamato i soccorsi a seguito di un improvviso malore dell’uomo che è poi deceduto sul suo letto con accanto l’abito della festa.

Nonostante il tempestivo intervento degli operatori sanitari del servizio 118, giunti sul posto con un’autoambulanza e una automedica, non si è potuto fare per evitare l’arresto cardiaco.

Alcuni congiunti del 73enne, dopo un consulto medico, hanno quindi preso l’iniziativa di allertare i carabinieri e di presentare un esposto presso la locale Compagnia dell’Arma per segnalare la somministrazione del richiamo vaccinale a meno di un giorno dal decesso. Immediato il sopralluogo da parte di una pattuglia di militari nell’abitazione dell’anziano. Il corpo è stato poi trasferito presso l’obitorio cimiteriale di Terracina per essere sottoposto ad accertamento medico-legale.

Skip to content