« Torna indietro

Terremoto

Terremoto: panico a Firenze, consiglieri regionali in fuga durante la seduta

Pubblicato il 3 Maggio, 2022

Panico in Toscana, dove la terra ha improvvisamente tremato.

Una scossa di terremoto è stata avvertita a Firenze e nei dintorni.

Secondo le rilevazioni delll’ Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia l’evento è avvenuto alle 17,50 di oggi ed è stato di magnitudo 3.7.

Epicentro localizzato a Impuneta. 

La scossa, di pochi secondi, è stata avvertita non solo a Firenze e buona parte della provincia ma anche nel Valdarno fiorentino e aretino. 

Sono stati anche sospesi i lavori del Consiglio regionale della Toscana.

Decine le chiamate alle forze dell’ordine da parte dei cittadini preoccupati. 

“Sono in contatto con la sala operativa regionale della Protezione civile per la verifica di eventuali danni alle strutture ed edifici”, fa sapere il presidente della Regione, Eugenio Giani.

“Sembra incredibile fuggire in strada dal palazzo del Consiglio regionale della Toscana per una scossa di terremoto. In Garfagnana ho “ballato” tante volte per le bizze della natura. “Tremare” di paura nel centro di “Firenze non l’avrei mai immaginato. Comunque tutto sotto controllo”, scrive il consigliere regionale Mario Puppa.

Perché la scossa ha causato la sospensione di una seduta del Consiglio regionale, coi deputati che si sono precipitati all’esterno, così come testimonia anche il presidente dell’assemblea Antonio Mazzeo.

x