« Torna indietro

Tor San Lorenzo, uomo trovato in fin di vita sul margine della strada, colpito da un furgone pirata

Pubblicato il 27 Ottobre, 2021

Questa notte intorno alle 21:00 è stato trovato un uomo in fin di vita sul ciglio della strada, l’uomo un 48enne trasportato in condizioni critiche in ospedale. Stanno indagando i carabinieri.

L’uomo è stato falciato da un furgone ed è stato lasciato sul ciglio della strada in fin di vita. A lottare fra la vita e la morte in un letto d’ospedale un cittadino tunisino di 48 anni, investito dal un veicolo che si è poi dato alla fuga senza prestare e allertare i primi soccorsi. L’incidente stradale è avvenuto nella serata di martedì a Tor San Lorenzo, nel Comune di Ardea. 

A richiedere l’intervento al 112 un passante, dopo aver notato intorno alle 21:00 il corpo di un uomo privo di sensi riverso sul ciglio di viale San Lorenzo all’altezza dell’incrocio con via delle Mente. Sul posto sono quindi intervenuti il personale del 118 ed i carabinieri della stazione di Marina di Tor San Lorenzo. In condizioni critiche il 48enne è stato trasportato dall’ambulanza all’ospedale Sant’Anna di Pomezia e poi trasferito all’ospedale San Camillo di Roma in pericolo di vita. 

Sul posto per ricostruire l’accaduto e rintracciare il furgone pirata della strada i militari dell’Arma che hanno accertato come il 48enne sia stato investito mentre camminava sul bordo strada in direzione Pomezia dal conducente di un furgone che viaggiava nella stessa direzione di marcia. Il furgone si è poi allontanato senza prestare i primi soccorsi. Sulle sue tracce i militari dell’Arma della Compagnia di Anzio.