« Torna indietro

Torpignattara, sospesa licenza ad un bar, troppi episodi di violenza

Pubblicato il 26 Marzo, 2022

E’ stato notificato nella giornata di ieri dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Torpignattara il provvedimento del Questore di Roma relativo alla sospensione della licenza per la durata di 15 giorni, ai sensi dell’articolo 100 T.U.L.P.S., con conseguente chiusura dell’esercizio commerciale, al titolare di un bar.

Le motivazioni che hanno condotto all’emissione del provvedimento, con conseguente sospensione, sono state le diverse segnalazioni da parte dello stesso commissariato di Polizia che hanno evidenziato come l’esercizio fosse diventato teatro di eventi accaduti sia all’interno che all’esterno atti a minare  l’ordine e la sicurezza  pubblica.

Tra questi, diversi interventi da parte degli agenti per liti tra avventori che sotto l’effetto di alcool, si sono lanciati delle sedie e, nella circostanza, un cliente veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per lesioni aggravate e sanzionato amministrativamente per ubriachezza.  Inoltre, durante un controllo amministrativo del locale, la titolare ed un avventore sono stati sanzionati per mancato possesso della certificazione verde.

Infine, già nel 2018 e nel 2020 lo stesso locale era stato chiuso rispettivamente per 45 giorni e per 20 giorni ed era stato sottoposto nel settembre del 2020 a sequestro preventivo per apertura abusiva, nonché per la mancanza della prescritta licenza e agibilità del locale.

Dopo la notifica, i poliziotti hanno provveduto ad apporre  all’esterno  il cartello “Chiuso con Provvedimento del Questore di Roma”.

x