« Torna indietro

Totò Schillaci

Totò Schillaci e il suo dramma: “Il mondo mi è caduto addosso”

Pubblicato il 9 Marzo, 2023

“Il mondo mi è caduto addosso, sono andato in depressione, avevo paura di morire”.

Così Totò Schillaci.

Lex attaccante della Juventus e della Nazionale ha parlato del tumore che lo ha colpito 14 mesi fa e da cui sembra sia riuscito a guarire dopo essersi sottoposto a due operazioni. 

“In mente mi è venuto di tutto – dice l’ex bomber al Corriere – ma fortunatamente questo brutto male era circoscritto al colon, non ha danneggiato altri organi ed è stato tolto. Non ho più il retto e lo sfintere. Però tra morire e avere questi problemi, meglio qualche piccolo problema”. 

Una battaglia che lo ha segnato, ma oggi il peggio sembra alle spalle: “Sono stato operato due volte”, racconta l’ex attaccante rimasto nel cuore degli appassionati soprattutto per le sue reti a Italia 90, “poi a distanza di sei mesi mi hanno trovato una piccola macchiolina sulla cervicale, me l’hanno bruciata una settimana fa con la radioterapia e oggi ho i controlli per sapere se tutto è a posto. Ma mi sento bene, vorrei continuare a vivere”.

Schillaci qualche mese fa è stato convocato per un talent show insieme alla moglie che andrà in onda dal 9 marzo ogni giovedì.

Più di 200 gol in carriera, una breve stagione tra la Sicilia e il bianconero culminata col Mondiale del ’90 di cui fu capocannoniere con 6 gol, è stato il volto delle “notti magiche” di Italia ’90. Schillaci oggi ha 58 anni e vive nella sua Palermo.

Chiusa la carriera da calciatore si è reinventato come volto del piccolo schermo, prima nello show televisivo “L’isola dei famosi” (nel 2004) e poi vestendo i panni dell’attore nella serie televisiva “Squadra antimafia – Palermo oggi”, nonché partecipando come ospite in altre trasmissioni. Da oggi lo vedremo di nuovo in tv come concorrente del programma Sky Pechino Express. 

About Post Author