« Torna indietro

operaio

Tragedia nel sud pontino: 62enne ritrovato morto in casa. Indagano i carabinieri

I Carabinieri di Fondi indagano sulla morte di un 62enne, trovando elementi che suggeriscono un’aggressione. Scopri i dettagli dell’indagine coordinata dall’Autorità Giudiziaria

Pubblicato il 27 Giugno 2024

Il 09 giugno a Fondi (LT), i Carabinieri della Tenenza di Fondi, con il supporto dell’Aliquota Operativa del N.O.R., sono intervenuti in un’abitazione dove è stato scoperto il corpo senza vita di un uomo di 62 anni, Antonio Grossi, trovato prono al suolo nel bagno tra la doccia e il water.

L’Intervento dei Soccorsi

Il macabro rinvenimento è avvenuto grazie alla segnalazione del fratello della vittima, un uomo di 60 anni. Sul posto è prontamente intervenuto il personale del 118, che ha constatato il decesso dell’uomo senza però essere in grado di determinarne le cause immediate.

Esame Autoptico e Sospetti di Aggressione

Su disposizione della Sostituto Procuratore della Repubblica di Latina, D.ssa Martina Taglione, è intervenuto il medico legale competente per eseguire l’esame autoptico. L’autopsia ha fatto emergere elementi concreti che suggeriscono che la morte del 62enne possa essere ricondotta a un’aggressione subita nei giorni precedenti al ritrovamento del corpo.

Indagini in Corso

Le indagini, attualmente in corso e coordinate dall’Autorità Giudiziaria, stanno seguendo una pista ben precisa per chiarire le circostanze che hanno portato alla tragica morte dell’uomo. I Carabinieri stanno attivamente lavorando per raccogliere ulteriori prove e testimonianze che possano far luce sull’accaduto.