« Torna indietro

A1

Travolto da un camion sulla A1, muore a 27 anni un operaio calabrese

Pubblicato il 14 Settembre, 2021

Un altro tragico incidente sul lavoro, questa volta sulla A1, nei pressi di Parma. Il 27enne Mariano Laino, operaio, è morto dopo essere stato travolto da un camion. Lavorava per una società che opera per conto di Autostrade per l’italia. Mentre lavorava nel tratto parmense della A1, lunedì 13 settembre, è stato travolto da un mezzo pesante morendo sul colpo. Si chiamava Mariano Laino, di origini calabrese, residente a Castell’Arquato con la famiglia. Aveva compiuto 27 anni proprio quattro giorni fa. L’incidente è avvenuto intorno alle 14, mentre lui era a bordo di uno di quei furgoni predisposti per le segnalazioni dei cantieri.  Lunedì pomeriggio intorno alle 14 era a bordo di un furgone di segnalazione dei cantieri autostradali nel tratto in cui la A1 si collega con la A15, a Parma. Il mezzo che guidava Laino era in corsia di emergenza in diirezione nord e presegnalava un area di lavoro. Il mezzo pesante è arrivato all’improvviso travolgendo in pieno il furgone della società operante per Autostrade per l’Italia. Il 27enne sarebbe morto sul colpo a causa dei traumi riportati e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione messi in atto dai sanitari del 118 supportati dai vigili del fuoco. Sul posto è intervenuta la Polstrada e i tecnici della Medicina del lavoro dell’Ausl di Parma per tutte le indagini del caso.

Stefano Ravaglia

Skip to content