« Torna indietro

Treviso, due startup veneziane tra le vincitrici al concorso “Creativity Startup 2021”

Secondo posto al contest indetto da “Treviso Creativity Week 2021” per la startup mestrina Sum Solution produttrice di cargo bike in carbonio ad alimentazione ibrida umano/elettrica. Il premio speciale per la startup al femminile è andato invece alla veneziana “Floatin’ Flowers” che realizza giardini pensili sopra i vaporetti in laguna

9.11.2021 – Ci sono due startup veneziane tra le vincitrici del contest “Creativity Startup 2021” promosso da “Treviso Creativity Week 2021”. Un concorso per le migliori idee di startup innovative, nuovi progetti d’impresa orientati all’innovazione, alla sostenibilità e alle nuove tecnologie. I riconoscimenti sono stati consegnati qualche giorno fa nella sede della Provincia di Treviso, dove si è svolta la finalissima del concorso.


Il secondo posto assoluto è stato conquistato dalla “Sum Solution srl” di Mestre. Startup nata nel 2019 che progetta, produce e commercializza mezzi (tra cui cargo bike) a propulsione ibrida umano / elettrica. Obiettivo: incrementare la redditività di aziende e professionisti e ridurre l’impatto ambientale della logistica urbana. Milo Cargnelli, direttore di produzione di SUM SOLUTION, ha illustrato in particolare i vantaggi di SUM X, cargo-bike a quattro ruote progettata specificatamente per la logistica di ultimo miglio. Un mezzo che pesa 47 kg è in grado di trasportare un peso di 320 kg, senza inquinare.

La batteria che “assiste” l’operatore nella pedalata dura un giorno intero ed è ricaricabile con un’autonomia fino a 60km. E’ una batteria equiparabile a quella di un pc portatile (bassa tensione ed estrema facilità di ricarica). Il modello SUM X ha vinto anche un riconoscimento agli “Eurobike Award 2021” svoltisi a settembre in Germania. I mezzi SUM sono già stati adottati per logistica dell’ultimo miglio da tantissimi operatori internazionali del settore. La startup Sum Solution Srl è nata nel 2019. Ad unire le forze 3 soci tutti under 35: Milo Cargnelli, veneziano e direttore di produzione, Diego Brunello, progettista trevigiano, e Lorenzo Lusetti, emiliano, responsabile dell’area commerciale. La sede produttiva è a Mestre (per informazioni www.sumsolutions.it).


Il premio speciale “A4W – Angels For Women” dedicato alla startup al femminile è stato assegnato alla “Floatin’ Flowers” di Venezia. La startup ha inventato un sistema di giardini pensili, di facile manutenzione, applicati alle fermate e ai tetti dei vaporetti veneziani, per aumentare la consapevolezza a Venezia delle aree pubbliche verdi come elementi fondamentali per la vita personale, urbana e l’armonia ambientale. Il progetto è di Anna Pellizzaro, artista originaria di San Donà di Piave, studentessa allo IUSVE (dopo essersi diplomata al Liceo Artistico di Treviso). Tra gli obiettivi principali del progetto vi è anche quello di “sensibilizzare le persone circa l’importanza che le zone verdi hanno per il benessere psicofisico e per l’armonia personale, urbana e ambientale”. I suoi vaporetti fioriti stanno riscuotendo già parecchio successo. Il progetto è stato finalista al concorso “Arte Laguna Prize 2020” (https://annapellizzaro.it/project/floatinflowers).


Le premiazioni del concorso si sono svolte qualche giorno fa all’Auditorium nella sede della Provincia di Treviso (via Cal di Breda – Treviso). Al centro della giornata le 10 startup finaliste già preselezionate su di un totale di 40 proposte pervenute all’organizzazione del concorso. L’evento si è svolto nell’ambito della “Treviso Creativity WEEK 2021”, settimana di eventi ed iniziative dedicate all’innovazione organizzato da “Innovation Future School” e giunto ormai alla quinta edizione.

La Treviso Creativity Week è promossa da Innovation Future School


La Treviso Creativity Week è promossa da Innovation Future School, Associazione fondata nel 2017 per creare un ponte tra ragazzi ed imprese perché è solo insieme a loro che possiamo costruire il futuro. Coinvolgiamo gli studenti delle scuole superiori ed Università di tutta Italia in percorsi di educazione alla creatività e alla diversità in cui con il supporto di imprenditori e professionisti lavorano sulle proprie competenze trasversali.
La TCW2021 può contare sul patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Treviso, Camera di Commercio di Treviso – Belluno, Comune di Treviso, Comune di Castelfranco, InnovationLab Treviso, Università Ca’ Foscari di Venezia, IUSVE – Istituto Universitario Salesiano Venezia, Confcommercio Treviso, CNA Treviso e Fondazione Francesco Fabbri. Per informazioni: trevisocreativityweek.it

x