« Torna indietro

L'ospedale di Latina

Il Goretti di Latina pieno di casi di covid: alcuni reparti ‘migrano’ altrove

Pubblicato il 15 Gennaio, 2022

Pera garantire un migliore servizio all’utenza, in particolar modo per quelle prestazioni che sono non covid, la Asl di Latina ha deciso di riformulare la propria offerta sanitaria.

Questo soprattutto perché, al momento, sono circa 130 i pazienti Covid ricoverati al Goretti di Latina. Una situazione che ha indotto la Asl ad adottare alcune contromisure. Infatti, da da lunedì i reparti di Chirurgia, Urologia e Chirurgia Vertebrale saranno trasferiti all’Icot.

Altra novità riguarda le sale operatorie: gli addetti del Goretti utilizzeranno le strutture della clinica San Marco di Latina.

Per la chirurgia generale e anche forse per l’ortopedia, nel sud pontino, sarà utilizzata la clinica Casa del Sole di Formia.

L’obiettivo è quello di snellire le liste di attesa, si potranno curare i pazienti affetti da altre patologie e fare interventi chirurgici già programmati.

Una soluzione generata dal ‘blocco’ delle prestazioni ‘non covid’ subito dal Goretti, a causa della presenza di molti contagiati covid in condizioni precarie perché non vaccinati.