« Torna indietro

zagaria

Un 30enne di Milano dietro la “truffa dell’appartamento” scoperta dai Carabinieri

Pubblicato il 14 Dicembre, 2020

I militari della Stazione di Montella, provincia di Avellino, prendendo spunto dalla denuncia contro ignoti presentata da una signora del posto, hanno iniziato un’attività investigativa all’esito della quale hanno denunciato un trentenne di Milano.

Nel corso delle accurate indagini eseguite dai Carabinieri, hanno scoperto che il 30enne, senza esserne né il proprietario né delegato, aveva fraudolentemente pubblicato su un noto sito online, un annuncio per l’affitto di uno splendido appartamento nel centro di Bologna a un prezzo decisamente basso.

Tanto da attirare l’attenzione della vittima, madre di uno studente che cercava una sistemazione in vista dell’inizio dei suoi studi universitari.

Grazie alle belle foto pubblicate sull’annuncio ed al prezzo conveniente, l’uomo era riuscito a persuadere l’interessata che, convinta che si trattasse di un buon affare, ha versato, senza indugio, la caparra pattuita mediante ricariche su carta prepagata a lui intestata.

Ma, incassati i circa 1.650 euro, il malvivente ha fatto perdere le proprie tracce rendendosi irreperibile su tutte le utenze fornite.

Ed a questo punto che la vittima si è resa conto del raggiro e ha denunciato il fatto ai Carabinieri di Montella.

I militari, a seguito di mirate indagini, sono riusciti ad identificare e denunciare in stato di libertà il trentenne, ritenuto responsabile del reato di truffa.

Skip to content