« Torna indietro

turismo varesino

Turismo varesino e giovani, l’assessore Strazzi scrive alle guide

Il turismo varesino è una delle armi su cui la città giardino può puntare senza indugi per rilanciare economia e cultura e non solo.

Pubblicato il 28 Agosto, 2020

Il turismo varesino è una delle armi su cui la città giardino può puntare senza indugi per rilanciare economia e cultura e non solo.

Turismo varesino, parla l’assessore Strazzi

«Occorre sensibilizzare i giovani sulle bellezze del nostro territorio, facendoli diventare “ambasciatori” di quelle attività e attrattività che la città offre». L’assessore alle Politiche giovanili Francesca Strazzi scrive alle guide turistiche varesine, rispondendo alla lettera che una di loro ha inviato a Palazzo Estense dopo aver letto del progetto “Ambasciatori”. «Varese ha un potenziale attrattivo da far conoscere le parole di Strazzi e che è corretto pubblicizzare. Magari, poi, i giovani coinvolti in questa esperienza potranno proseguire la loro carriera scolastica e diventare guide turistiche, ovviamente seguendo un preciso percorso di studi».

turismo varesino

Turismo varesino, si pensa agli “Ambasciatori”

Nessuna sovrapposizione, quindi, tra il ruolo degli “ambasciatori” e quello dei tanti professionisti attivi sul territorio. «Sulla stampa localeprosegue Strazzisono state riportate parole che non ho espresso in tali termini. Tra le progettualità messe in campo dal mio assessorato c’è appunto quello che riguarda i giovani, che potrebbero promuovere quanto viene organizzato a Varese, come eventi sportivi e culturali. A chiosa del dialogo ho parlato del possibile futuro di questi giovani, nelle modalità sopra riportate. Probabilmente è questo che può aver messo in fallo la giornalista autrice dell’intervista».

fonte comune.varese.it

Leggi anche -> ZAINO SOLIDALE, LA SPECIALE COLLETTA VARESINA