« Torna indietro

Torino F.C.

Un Toro perfetto stende i Viola con un poker: Gemello esordisce senza subire gol

Tutto facile per il Torino che vince contro la Fiorentina. Fermato il capocannoniere Vlahovic. Il portiere Luca Gemello esordisce in A senza subire gol. Tutto perfetto!

Torino – Fiorentina è valida per la 21esima giornata della serie A

PRESENTAZIONE – Questa volta possiamo dire che i ragazzi di Ivan Juric hanno tenuto fino al fischio finale. Schiantato il 4-3-3- di mister Italiano che si è fermato o meglio non si è mai concretamente oggi allo stadio Grande Torino. Tutti si aspettavano il capocannoniere Vlahovic, 16 gol in campionato, di cui otto nelle ultime otto partite, ed invece si è visto un bel toro con un “protagonista” in porta, Luca Gemello, che ha esordito con una partita perfetta e senza subire gol. Non si poteva chiedere di meglio ad un giovane classe 2000, che parte in campionato con una super prestazione e una bellissima vittoria. Futuro granata.

LA PARTITA IN UN MINUTO – Con uno-due micidiale e in soli 4 minuti, il Torino supera la Fiorentina e si porta momentaneamente al nono posto in classifica a 28 punti a ridosso proprio dei Viola con Lazio e Roma che di punti ne hanno 32.

IL VANTAGGIO – Tanto merito va dato alla difesa di mister Juric che ha tenuto alla grande, ha fermato il bomber viola, Vlahovic gli è stato concesso il minimo e indispensabile con Bremer che ha giganteggiato in difesa e con i granata che hanno sfruttato al meglio gli errori difensivi degli ospiti. Tornando alle reti, la prima arriva da un assist di Vojvoda per la testa di Singo che libero da marcature non da scampo a Terracciano.

DOPPIETTA PER IL “FOLLETTO GRANATA – Il raddoppio dopo appena 4 minuti con Brekalo, ma tutto il merito va a Lukic -partita straordinaria- che con caparbietà passa tra i difensori ospiti e consegna al compagno la sfera del 2 a zero. Il 3 a 0 arriva da una scellerata azione dell’ex Napoli Callejon: retropassaggio per Terracciano con il “folletto” granata che supera tutti e si involta verso la porta per la sua meritata doppietta – seconda doppietta nei maggiori 5 campionati europei.

Brekalo: “Superato alla grande un test importante. Sono contento di aver segnato la mia prima doppietta nel Toro e che sia servita alla squadra per vincere”

APOTEOSI TORO – Il poker arriva con un’altra bella giocata di Mandragora – grande prestazione la sua- che serve il compagno Sanabria in area e con tranquillità dribbla l’estremo difensore fiorentino e insacca.

PARTITA PERFETTA DEI PADRONI DI CASA – Senza sbavature e in controllo, sempre. Questa sera i granata hanno saputo sfruttare tutte le occasioni che sono arrivate. Una delle tante curiosità su questa sfida. Il Torino ha segnato 2 gol nei primi 25 minuti di gioco in questo torneo. La prima era stata a dicembre contro l’Empoli. Il Torino la chiude dominando in lungo e in largo con la Fiorentina mai pervenuta.

L’ESORDIO DI LUCA GEMELLO – Una giornata che difficilmente dimenticherà Luca Gemello da Fossano in provincia di Cuneo, che oggi alle 17, il giovane portiere fossanese ha fatto il suo esordio nel massimo campionato. Gemello –classe 2000– ha difeso la porta dei granata contro la Fiorentina. Il giocatore ha rinnovato da poco il contratto con la società granata fino alla fine del 2023.

IL PRECEDENTE TRA I PROFESSIONISTI Lo scorso anno Luca Gemello aveva disputato un gran campionato di serie C nella squadra lombarda del Renate. Adesso l’esordio in serie A vista l’indisponibilità del portiere titolare Milinkovic Savic. L’allenatore Ivan Juric lo ha preferito al secondo Etrit Berisha.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e in piedi
Gemello: “Esordio da sogno. Grazie a tutti è stata un’emozione incredibile”

LE FORMAZIONI

Torino (3-4-2-1): Gemello, Djidji, Bremer, Buongiorno, Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda, Praet, Brekalo, Sanabria. A disposizione: Berisha, Pobega, Izzo, Zima, Zaza, Baselli, Pjaca, Verdi, Kone, Warming, Linetty, Buongiorno. Allenatore: Ivan Juric

DIRETTORE DI GARA Arbitro dell’incontro sarà il signor Livio Marinelli della sezione AIA di Tivoli. Assistenti i signori Lombardi e C. Rossi, quarto ufficiale il signor Colombo V.A.R. sarà il signor Maggioni, A.V.A.R. il signor Alassio. 

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Gonzalez. A disposizione: Rosati, Dragowski, Saponara, Ikone, Maleh, Pulgar, Terzic, Venuti, Duncan, Nastasic, Kokorin, Igor. Allenatore: Vincenzo Italiano

Lo stadio Olimpico di Torino

TABELLINO di TORINO-FIORENTINA 4-0

Reti: pt 19′ Singo, pt 23′ Brekalo, pt 31′ Brekalo, st 13′ Sanabria 

Ammoniti: pt 13′ Martinez Quarta, pt 30′ Djidji, st 10′ Vojvoda, st 17′ Igor 

Torino (3-4-2-1): Gemello, Djidji, Bremer, Buongiorno, Singo (st 43′ Zima), Lukic, Mandragora, Vojvoda, Praet (st 34′ Pobega), Brekalo (st 34′ Pjaca); Sanabria (st 43′ Warming). A disposizione: Berisha, Izzo, Zaza, Baselli, Verdi, Kone, Linetty, Buongiorno. Allenatore: Ivan Juric 

Fiorentina (4-3-3): Terracciano, Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta (st 1′ Igor), Biraghi, Bonaventura, Torreira, Castrovilli (st 29′ Maleh), Callejon (st 1′ Saponara), Vlahovic (st 29′ Kokorin), Gonzalez (st 33′ Ikone). A disposizione: Rosati, Dragowski, Pulgar, Terzic, Venuti, Duncan, Nastasic. Allenatore: Vincenzo Italiano

Juric: “Partita eccezionale. Complimenti ai ragazzi, ci bruciava ancora la sconfitta dell’andata”

Fonte foto: www.torinofc.it

x