« Torna indietro

v-day

V-day ad Avellino. Il sindaco Festa: “ci vorrà tempo ma oggi è un bel giorno”

Pubblicato il 27 Dicembre, 2020

Nel V-Day ad Avellino, come è giusto che sia, c’è cauto ottimismo.

Il manager del Moscati di Avellino, Pizzuti ringrazia ed elogia il personale ma lancia un appello: “appena ci sarà la disponibilità di vaccini per la popolazione è necessario che tutti quanti si vaccinino”.

V-day e speranza

Da oggi la speranza aumenta, ma sarà ancora lunga.

Intanto per iniziare, sono state fornite 720 dosi alla Campania.

Ripartite fra gli ospedali più grandi della Campania e suddivisi per province: i quattro ospedali, San Pio, Moscati, Ruggi, Sant’Anna e San Sebastiano, più Cardarelli, Cotugno e Ospedale del Mare.

“La scelta che abbiamo fatto in Campania – ha spiegato Pizzuti – è quella di vaccinare innanzitutto il personale sanitario che ha contatto diretto con i pazienti Covid”.

I primi due vaccinati

I primi due vaccinati ad Avellino sono un medico ed un infermiere che hanno lavorato in questi mesi, l’infermiere nella terapia intensiva e il medico nella medicina covid.

“In questo modo penso – ha evidenziato Pizzuti – che riusciremo a tutelare meglio i nostri pazienti, i nostri operatori e le famiglie degli operatori”.

Non abbassiamo la guardia

“Non bisogna abbassare la guardia assolutamente. La campagna vaccinale riguarda una minoranza della popolazione. Oggi vacciniamo 100 persone, considerate che in Irpinia siamo 420mila. Quindi bisogna essere attenti, evitare gli assembramenti e mettersi la mascherina ogni volta che è indicato. Andiamo avanti con questo entusiasmo, con questa voglia di controllare l’epidemia ma la strada è ancora lunga”.

Importante è sottolineare che l’89% del personale sanitario ha aderito alla campagna vaccinale.

v-day avellino

Il sindaco di Avellino

Alle prime vaccinazioni è stato presente anche il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa: “oggi è il V-day, con grande soddisfazione – ha commentato Festa – ho assistito alle prime vaccinazioni nella nostra Avellino. Ci vorrà ancora del tempo, ma la strada è tracciata. Oggi è un bel giorno”.

Skip to content