« Torna indietro

Vaccino antiCovid, Johnson and Johnson: approvazione dell’Ema

Pubblicato il 11 Marzo, 2021

Ok all’uso del vaccino antiCovid Johnson and Johnson, che ha ottenuto l’approvazione dell’Ema. L’Agenzia europea del farmaco ha raccomandato l’autorizzazione condizionata al commercio in Ue per il vaccino Janssen monodose per persone dai 18 anni d’età in su. Il via libera arriva sulla base della valutazione degli esperti del comitato Chmp dell’Ema, che ha concluso che i dati del prodotto “sono solidi e rispondono ai criteri di efficacia, sicurezza e qualità”. L’efficacia del prodotto – spiega l’Ema – è stata dimostrata in uno studio clinico che ha coinvolto oltre 44mila persone dai 18 anni in sui negli Stati Uniti, in Sudafrica e nei Paesi dell’America Latina. A metà dei partecipanti è stata somministrata una singola dose di vaccino e all’altra metà un placebo. Lo studio ha rilevato una riduzione del 67% del numero di casi Covid sintomatici dopo 2 settimane nelle persone che hanno ricevuto il vaccino Janssen (116 casi su 19.630 persone), rispetto alle persone a cui è stato somministrato placebo (348 persone su 19.691). Questo significa che il vaccino ha avuto un’efficacia del 67%, spiega l’Ema. Gli effetti collaterali nello studio erano generalmente lievi o moderati e sono stati risolti entro un paio di giorni dalla vaccinazione. I più comuni: dolore al sito di iniezione, mal di testa, stanchezza, dolori muscolari e nausea, elenca l’Agenzia europea del farmaco. “La sicurezza e l’efficacia del vaccino – precisa – continueranno a essere monitorati, attraverso il sistema di farmacovigilanza dell’Ue e ulteriori studi da parte dell’azienda e delle autorità europee“. La decisione dell’Ema spiana la strada al via libera della Commissione europea per la commercializzazione del farmaco, che potrebbe avvenire nella giornata di oggi. Il vaccino Johnson and Johnson sarebbe il quarto approvato dall’Unione europea, dopo quelli di Pfizer-BioNTech, Moderna e AstraZeneca. “Con quest’ultimo parere positivo, le autorità dell’Unione europea avranno un’altra opzione per combattere la pandemia e proteggere le vite e la salute dei loro cittadini“, ha affermato in una nota il direttore esecutivo dell’Ema, Emer Cooke.

La Commissione europea “procederà velocemente a concedere l’autorizzazione alla commercializzazione” di Johnson and Johnson nell’Ue, comunica la Commissione, a mezzo social. La Commissione europea si è già assicurata 200 milioni di dosi del vaccino Johnson & Johnson, con un’opzione per l’acquisto di altre 200 milioni di dosi. Tuttavia, l’azienda farmaceutica non consegnerà vaccini ai Paesi Ue prima del secondo trimestre di quest’anno, possibilmente verso la metà o la fine di aprile. (fonte: Adnkronos)

About Post Author

Skip to content