« Torna indietro

Venezia, all’aeroporto Marco Polo utilizzano falsi tamponi per imbarcarsi sugli aerei

Pubblicato il 8 Febbraio, 2022

8.2.2022 – La Guardia di Finanza di Venezia, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del “Green pass” sui viaggiatori in transito presso il locale scalo intercontinentale, ha individuato 7 soggetti che tentavano di partire in assenza dei necessari documenti.

In occasione di un controllo eseguito nei confronti di un soggetto Pakistano in procinto di partire per Dubai, le Fiamme Gialle hanno scoperto che il soggetto, per evitare di sottoporsi al prescritto tampone prima di imbarcarsi, aveva falsificato quello riferibile ad un’altra persona, modificando i dati anagrafici riportati sul documento con un software di fotoritocco.

Dai primi accertamenti è stato riscontrato che i soggetti che hanno rilasciato il referto dell’esito del tampone “originale”, tutti regolarmente abilitati, sono estranei ed inconsapevoli della successiva contraffazione “casalinga”.

Il medesimo meccanismo di “alterazione” è stato riscontrato in occasione di un successivo controllo, eseguito con la collaborazione della Polizia di Frontiera dell’Aeroporto, nei confronti di un gruppo di 4 ulteriori Pakistani.

Tutti i soggetti, oltre ad essere rimasti a terra, sono stati deferiti alla locale A.G. penale per falso materiale.

In altri 2 casi invece, è stata, probabilmente, la scarsa conoscenza linguistica a lasciare a terra 2 soggetti tunisini: i viaggiatori, pur avendo ricevuto l’esito “positivo” del test per il Covid-19, pensavano di poter viaggiare tranquillamente.

All’atto della negazione dell’imbarco da parte dall’operatore del check-in i soggetti hanno manifestato evidenti segni di nervosismo, creando notevoli problemi alla sicurezza.

Il tempestivo intervento delle unità anti-terrorismo della Guardia di Finanza, impegnate nel servizio di vigilanza, ha permesso di riportare l’ordine: i due viaggiatori sono stati sanzionati ai sensi del Testo Unico sulla Sanità ed allontanati dallo scalo aeroportuale.

Visualizza debug dell'ad

L'annuncio non è visualizzato sulla pagina

articolo attuale: Venezia, all'aeroporto Marco Polo utilizzano falsi tamponi per imbarcarsi sugli aerei, ID: 246793

Annuncio: Header amp (292123)
Posizionamento: HEADER AMP (header-amp)

Condizioni di Visualizzazione
Accelerated Mobile Pages
Annunciowp_the_query
Array ( [type] => amp [operator] => is ) Array ( [post] => Array ( [id] => 246793 [author] => 138 [post_type] => post ) [wp_the_query] => Array ( [term_id] => [taxonomy] => [is_main_query] => 1 [is_rest_api] => [page] => 1 [numpages] => 1 [is_archive] => [is_search] => [is_home] => [is_404] => [is_attachment] => [is_singular] => 1 [is_front_page] => [is_feed] => ) )
pagine specifiche
Annunciowp_the_query
396post_id: 246793
is_singular: 1




Trova soluzioni nel manuale