« Torna indietro

Venezia, il colorato corteo di dragon boat applaudito ieri da tanti spettatori

CANAL GRANDE IN ROSA PER IL MESE DELLA PREVENZIONE

18.10.2021 – Il Canal Grande a Venezia ieri si è tinto di rosa.  In occasione del mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno anche le Trifoglio Rosa Mestre hanno partecipato, assieme alle Pink Lioness in Venice e alle Pink Fire Lilt, al corteo acqueo lungo la più “bella vetrina” della città più bella del mondo. Donne operate di tumore al seno che praticano il dragon boat per la loro riabilitazione psicofisica e per prevenire la formazione del linfedema.

I 4 dragon boat, due dei quali del Trifoglio Rosa, sono stati scortati dal Vaporetto Rosa di Alilaguna, che per l’intero mese di ottobre sarà presente nella città lagunare, da alcune gondole e dalla polizia che ha fatto da apri corteo. Turisti e cittadini, sui ponti e lungo le rive, al loro passaggio le hanno applaudite e incoraggiate, e non solo per le loro magliette rosa ma anche per i loro sorrisi e il loro entusiasmo tipico delle donne che dalla vita hanno avuto una seconda opportunità.

“Essere insieme sulla stessa barca e manifestare insieme il nostro entusiasmo per la vita” dice Cristiana Csermely, Presidente del Trifoglio Rosa Mestre, “è il significato della nostra partecipazione a questa entusiasmante iniziativa. Siamo proprio noi donne in rosa a poter testimoniare che, attraverso prevenzione e diagnosi precoce, il cancro può essere sconfitto.”

Il corteo, partito alle 11.30 da Piazzale Roma, ha percorso tutto il Canal Grande fino al bacino di San Marco per poi tornare e fermarsi davanti a Ca’ Farsetti, sede dell’Amministrazione comunale di Venezia che, nella persona di Linda Damiano, Presidente del Consiglio Comunale, tanto ha voluto questa iniziativa corale.

Le donne del Trifoglio Rosa, a bordo dei loro dragon boat, hanno anche composto la parola PREVIENI simbolo della campagna “Non perdere altro tempo” promossa dal Presidio Ospedaliero “Giovanni XXIII” di Monastier che ormai da 5 anni supporta le Trifoglio Rosa Mestre nelle tante manifestazioni sportive alle quali la squadra, capitanata da Ivonne Chiarin, partecipa durante l’anno. Nel 2023 le 50 atlete voleranno oltre oceano, alla volta della Nuova Zelanda, dove si terrà il festival mondiale della BCS (donne sopravvissute al tumore al seno) di dragon boat, manifestazione che le donne in rosa che fanno capo alla Canottieri Mestre stanno già preparando con gli allenamenti che tengono due volte alla settimana a punta san giuliano.

x