« Torna indietro

Villorba, riunito per la prima volta il Forum delle Attività produttive: «Snellire le diverse forme di burocrazia»

Pubblicato il 17 Febbraio, 2022

Primo appuntamento del Forum tra l’Amministrazione Comunale e le associazioni di categoria che rappresentano le attività produttive che operano nel territorio villorbese

17.2.2022 – Mercoledì 16 febbraio nella sala Consiglio del Comune di Villorba si è riunito per la prima volta il “Forum delle Attività Produttive”. 

Presenti al tavolo di concertazione oltre al sindaco Francesco Soligo, al vice Giacinto Bonan e all’assessore Barbara Haas c’erano: Felice Costa (ANCI, Assindustria), Giovanni Fontanelli (Confagricoltura Treviso), Carlo Ceriana e Roberto Trevisiol (Confartigianato Marca Trevigiana), Fabio Calzavara (Artigianato Trevigiano), Alessandro Bazzacco (Federazione Provinciale Coldiretti di Treviso), Maurizio Piovesan (Ascom) e Antonio Rottin (CIA confederazione Italiani Agricoltori).

“L’obiettivo di questo primo incontro con le Associazioni rappresentanti la dinamica realtà locale delle attività produttive villorbesi – ha detto il sindaco Francesco Soligo – era quello di stabilire in primo luogo il piano operativo dei momenti di confronto collettivo che avverrà quindi ogni 4 mesi, fatto salve specifiche esigenze dei singoli settori. In secondo luogo sono stati evidenziati i temi sui quali è opportuno focalizzarsi per individuare soluzioni a problemi contingenti e del lungo periodo.

E’ emersa tutta la trasversale drammaticità dell’impennata dei costi delle materie prime, di quelli legati all’approvvigionamento dell’energia e della parallela difficoltà di accesso al credito per sostenere le attività in tutti i settori. Nel medio e lungo periodo i rappresentanti delle Associazioni hanno poi posto l’attenzione – conclude il Sindaco Francesco Soligo- sulla necessità di snellire ulteriormente le diverse forme di burocrazia, di spingere sul rapido sviluppo dei supporti digitali (in questo periodo, in realtà, la rete per la connessione con fibra ad alta velocità sta crescendo giorno per giorno) e di creare momenti di incontro tra cittadini ed imprese su sostenibilità ed economia”.

Skip to content