« Torna indietro

Vittorio Emanuele

Vittorio Emanuele: l’ultimo abbraccio con la terra di Napoli ai piedi della bara (VIDEO)

Pubblicato il 10 Febbraio, 2024

Ai piedi del feretro di Vittorio Emanuele, durante i funerali nel Duomo di Torino, un sacchetto nero contente la terra di Napoli, città dove era nato e che ha sempre amato.

Il sacchetto è accanto al Collare dell’Annunziatella, così come già nella camera ardente.

Vittorio Emanuele

Come da tradizione di casa Savoia, il principe Emanuele Filiberto ha firmato all’interno del duomo di Torino l’atto di morte del padre Vittorio Emanuele, scomparso sabato 3 febbraio a Ginevra.

Nel Duomo di Torino il feretro di Vittorio Emanuele coperto dal drappo rosso del Gran Maestro degli Ordini dinastici di casa Savoia e dalla bandiera italiana. La bara è stata accompagnata da Emanuele Filiberto che ha raggiunto alla sinistra dell’altare Marina Doria, occhiali scuri con i capelli raccolti in una coda bassa, la moglie Clotilde e le due figlie e la principessa Maria Pia, sorella maggiore di Vittorio Emanuele accompagnata dai figli, principi di Jugoslavia.

Vittorio Emanuele

Alle esequie di Vittorio Emanuele al Duomo di Torino sono presenti il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, l’europarlamentare della Lega, Gianna Gancia, il senatore di Forza Italia, Roberto Rossi , l’ex deputato europeo del Carroccio, Mario Borghezio Ci sono anche alcuni sindaci con la fascia tricolore: Fabio Ferla di Calvenzano (Bergamo ), per il comune di Belvedere Ostrense (Ancona) Francesco D’Ambrosio; tra i sindaci piemontesi quello di Racconigi (Cuneo) Valerio Oderda, il sindaco di Burolo (Torino) Franco Gominetto, di Quagliuzzo (Torino) Ernesto Barlese, di Valdieri (Cuneo) Guido Giordana e di Rocca Canavese (Torinio) Alessandro Lajolo.

Fra i capi di Stato, ci sono il granduca Henri del Lussemburgo e il principe Alberto di Monaco. In rappresentanza della Spagna la regina emerita Sofia, poi i principi Astrid e Lorenz per il Belgio e l’arciduca Martino di Asburgo, il principe Leka di Albania, Carlo e Camilla di Borbone delle Due Sicilie, il granduca George di Russia, il principe Jean Christophe Bonaparte, discendente di Napoleone, i principi d’ Orleans conti di Parigi, i principi di Borbone Parma – Paesi Bassi, i principi di Serbia, il principe reale dell’Arabia Saudita, il principe del Portogallo.

Per Casa Savoia presenti, oltre ai più stretti congiunti, la principessa Maria Pia, sorella maggiore di Vittorio Emanuele accompagnata dai figli, principi di Jugoslavia. E ancora il principe Aimone e la principessa Olga di Savoia Aosta. Non ci sono le due sorelle minori di Vittorio Emanuele, Maria Gabriella e Maria Beatrice, bloccate da motivi di salute.

About Post Author

Skip to content