« Torna indietro

taranto

A spasso per San Gennaro Vesuviano con un’auto rubata e targhe false: si ferma all’alt dopo un “ripensamento”

L’uomo fermato in via Mandrile.

Pubblicato il 27 Aprile, 2022

B.T., 32enne residente a San Gennaro Vesuviano già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a fermo per il reato di riciclaggio dai Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Nola.

Gli uomini dell’arma lo hanno fermato in via Mandrile a San Gennaro Vesuviano. La gazzella, impegnata in un servizio sulla circolazione stradale, gli ha intimato l’alt.

Il conducente della city car inizialmente ha tirato dritto, nella speranza di poter fuggire. Poi però ci ha ripensato e, forse per evitare guai peggiori, ha deciso di fermarsi solo dopo qualche centinaio di metri.

L’auto sulla quale era a bordo il 32enne viaggiava con targhe estere che, in seguito agli accertamenti effettuati, sono risultate false. La vettura, infatti, era stata rubata il 25 aprile al Vomero ed ora è stata sequestrata.
Il fermato è stato poi trasferito in carcere ed ora è in attesa di giudizio.

x