« Torna indietro

Acqua dentro il gasolio prelevato prima di sedimentazione carburante: fermi 12 mezzi raccolta rifiuti

La presenza di acqua all’interno del gasolio prelevato prima della sedimentazione naturale del carburante ha provocato il disservizio.

Attivata subito l’area logistica aziendale si è verificato che il fermo contemporaneo dei mezzi (12 mezzi entrati in avaria) era legato alla presenza di acqua all’interno del gasolio prelevato prima della sedimentazione naturale del carburante. Già i tecnici del rifornimento dell’officina stanno operando per individuare le cause e i rimedi necessari. Non risulta in atto che ci sia stato dolo, ma inevitabilmente il fermo dei mezzi, (ancora in officina ne restano 11) sta provocando rallentamenti nel servizio di raccolta.

Da domenica, anche se l’azienda ha lavorato a ranghi ridotti, vista la festività, ha già iniziato i recuperi degli itinerari non serviti. La ditta manutentrice sta attenzionando e cercando di consegnare i mezzi quanto prima provvedendo alla pulizia dei serbatoi. Si informa la cittadinanza che potrebbero sussistere criticità a macchia di leopardo in alcune vie servite in antimeridiano, ma che comunque sono in fase di recupero programmato già da oggi pomeriggio e nei giorni seguenti.

In particolare, le postazioni in sofferenza ricadono in alcuni itinerari rispettivamente di Falsomiele, Corso Calatafimi, Sperone, Guadagna, e parte di Villaggio S. Rosalia e Villa Tasca, Sammartino. Le squadre afferenti alla raccolta copriranno più itinerari e lavoreranno in prolungamento con eventuali macchine alternative a supporto, affinché vengano completati celermente gli itinerari in sofferenza.   

Si fa presente comunque che, come ogni inizio di settimana, alcune strade soffrono della migrazione dei rifiuti dai paesi limitrofi dove occorre l’intervento della pala meccanica e del mancato rispetto del regolamento comunale in merito alla domenica che non si dovrebbe conferire. Questa sera si interverrà nelle seguenti vie: Di Bella, Lussorio Cau, Galletti, Corso dei Mille, Laudicina, Brasca, Antonio Ugo.

Sul campo delle discariche abusive si informa che l’azienda è intervenuta in zona Paruta e in zona Zen per ritirare gli ingombranti illecitamente abbandonati nelle vie Terranova angolo via Russo, via Fausto Coppi, via Senocrate di Agrigento, via Primo Carnera, via Agesia da Siracusa via Gino Zappa. In itinere interventi per rimuovere gli ingombranti illecitamente abbandonati in via Lanza di Scalea (tutte le direzioni.)  

x