« Torna indietro

maltrattamenti

Adrano, picchia violentemente la compagna. Arrestato fidanzato geloso

Pubblicato il 24 Febbraio, 2022

È stato convalidato dal G.I.P. l’arresto dell’uomo che alcune sere fa aveva strattonato e aggredito fisicamente la propria compagna all’interno dell’auto sulla quale viaggiavano, dopo aver cenato insieme in un ristorante della riviera catanese.

L’episodio era scaturito per motivi di gelosia, allorquando l’uomo aveva iniziato ad insultarla e, dopo aver arrestato la marcia del veicolo, colpita con pugni al volto tentando, altresì, di strangolarla.

La donna per qualche istante era riuscita a divincolarsi lanciandosi fuori dall’auto, ma l’uomo l’aveva riportata all’interno del veicolo e ripreso a picchiarla violentemente.

La vittima in sede di denuncia riferiva di altri episodi di violenza sia verbale che fisica subiti negli ultimi due anni, scaturiti da immotivati sentimenti di gelosia. In una circostanza il compagno aveva agito mordendola e tirandole i capelli. In un’altra circostanza colpendola ai piedi con una pala per impedirle di uscire.

Nel corso dell’udienza di convalida è stata disposta nei confronti dell’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari, con divieto di comunicare con ogni mezzo con la persona offesa.

Gli operatori di polizia del Commissariato di pubblica sicurezza di Adrano, diretto dal Vice Questore Paolo Leone, hanno altresì applicato all’arrestato il cosiddetto braccialetto elettronico, al fine di tenerlo costantemente sotto controllo.

L’arrestato è stato altresì destinatario di ammonimento emesso dal Sig. Questore della provincia di Catania, con il quale gli viene intimato di tenere una condotta conforme alla legge e di astenersi in futuro dal porre in essere ulteriori episodi di violenza.