« Torna indietro

Adriano Panzironi

Adriano Panzironi: a processo il guru della dieta che rende longevi (VIDEO)

Pubblicato il 25 Giugno, 2022

“Cari Amici, ecco una nuova puntata di “Box Panzironi”. Ecco la puntata andata in onda il 24/6/2022I. In questa puntata vi parlo della correlazione tra longevità e dimagrimento”.

Adriano Panzironi di certo non è preoccupato. Il testo è del post che è stato pubblicato da pochi minuti.

Eppure il giornalista, secondo la Procura di Roma, si sarebbe spacciato per medico.

L’uomo è noto per aver scritto alcuni testi. Facendo zapping capita di vederlo in qualche emittente locale ed è molto attivo sui social la sua attività.

Una breve ricerca sul web lo qualifica come l’inventore del regime alimentare “Life 120”. In pratica vende integratori di sua invenzione e afferma che con una dieta abbinata può prolungare la vita fino a 120 anni.

Non c’è traccia di anziani di 120 anni che seguono il suo programma alimentare. Invece ci sono segnali evidenti del passaggio del signor Panzironi tra i corridoi della Procura di Roma.

Tre anni fa era stato denunciato per truffa dall’ordine dei medici del Lazio.

Il caso però era stato archiviato perché, secondo il giudice, Panzironi e il fratello non avrebbero venduto prodotti “diversi o con caratteristiche non conformi a quanto indicato”, recitano gli atti.

Questa volta è diverso.

Panzironi è a processo: colazione con carne di maiale.

E in aula vengono snocciolati i trucchi della longevità: Latticini, frutta, niente carboidrati, spezie e integratori con aminoacidi, vitamine e Omega3.

E poi il pezzo forte: colazione con carne di maiale. Sarà per compensare le calorie del primo pasto giornaliero che poi Panzironi, nel suo libro, suggerisce un digiuno di 5 giorni ogni tre mesi di dieta. I clienti spesso si sono trasformati in seguaci che lo difendono in ogni sede, anche in tribunale, continuando a ringraziarlo per la salute donata grazie alle sue ricerche come giornalista scientifico. Non la pensano così l’ordine dei medici e quello dei giornalisti, costituiti parte civile al processo contro Panzironi