« Torna indietro

brindisi

Aggredisce il personale sanitario che voleva curarla, in manette una clochard 31enne in preda ai fumi dell’alcol

Necessario l’intervento dei carabinieri per fermare la donna.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato per interruzione di pubblico servizio, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale una clochard 31enne napoletana, già nota alle forze dell’ordine.

I militari, allertati dal 112, sono intervenuti in vico Pallonetto Santa Chiara. Gli operatori sanitari volevano prestare le prime cure alla donna, in evidente stato di alterazione psico-fisica a causa dell’eccessivo uso di alcol.

La 31enne però non ha “gradito” e così ha aggredito i suoi soccorritori. Un’infermiera è stata colpita al volto, mentre l’altro sanitario si è ferito al polso.

Necessario l’intervento di una gazzella dei carabinieri, diventati a loro volta bersagli di offese, spintoni e ripetuti sputi da parte della donna.

Dopo una breve colluttazione la 31enne è stata bloccata e arrestata. Per i medici 3 giorni di prognosi per trauma contusivo toraco-addominale e al volto e trauma contusivo distorsivo al polso e primo dito della mano sinistra.

x