« Torna indietro

lecce

Altra aggressione con l’acido nel napoletano, ferita una 52enne a Torre del Greco

Sul Corso Vittorio Veneto.

Pubblicato il 1 Giugno, 2022

Dopo le due sorelle aggredite con l’acido a Napoli, lungo il corso Amedeo di Savoia, un altro episodio simile a Torre del Greco.

Una 52enne del posto è stata aggredita con l’acido, ma fortunatamente le sue ferite non sono particolarmente gravi. Per lei è stata diagnosticata una prognosi di 15 giorni.

Un episodio che mette comunque in allarme, sia perché si tratta della seconda aggressione con l’acido nel giro di poche ore, sia perché si allunga la lista di episodi criminali in città.

L’aggressione con l’acido a Torre del Greco: i fatti

Secondo il racconto della vittima fornito ai carabinieri di Torre del Greco, l’aggressione si è verificata lungo corso Vittorio Veneto ieri mattina.

Mentre camminava per strada, la donna è stata avvicinata da un’auto di colore grigio con due donne a bordo. Quella alla guida si è accostata e ha finto di chiedere informazioni, dopodiché l’altra dal lato passeggero le ha gettato del liquido urticante sul viso.

La 52enne aggredita inizialmente non ha dato peso all’episodio, poiché lavora per il Comune dove è a stretto contatto con persone disagiate. Poi ha avvertito un forte bruciore agli occhi e si è quindi recata presso il suo medico di famiglia, che le ha refertato una dermatite da caustici con severo edema del volto e dolorosa congiuntivite.

Ne avrà per 15 giorni, ma resterà sotto stretta osservazione. Non sono chiari i motivi dell’aggressione.

La donna ha spiegato che, lavorando nell’associazionismo, spesso ha ricevuto commenti minatori sui social network e anche minacce tramite telefono, vicende già riferite alla polizia di Torre del Greco.

Le due donne indossavano una mascherina, quindi la 52enne aggredita non ha potuto fornire ulteriori indicazioni. Proseguono intanto le indagini per risalire all’identità delle due persone che hanno compiuto questo grave gesto.