« Torna indietro

rapina pistola

Agguato al rione Salicelle di Afragola: assassinato 47enne sotto casa

Si ipotizza che l’assassino conoscesse i suoi killer.

Pubblicato il 4 Febbraio, 2022

All’alba di ieri Ferdinando Tagliaferri, 47enne con precedenti per rapina, è stato inseguito e poi freddato vicino alla sua casa nel rione Salicelle di Afragola, in provincia di Napoli. Molto probabilmente però, la vittima conosceva i suoi sicari.

La morte è avvenuta in seguito a diversi colpi di arma da fuoco che hanno raggiunto l’uomo alla schiena. Nel momento in cui sono giunti sul luogo della tragedia le forze dell’ordine e gli operatori sanitari, Tagliaferri risultava gravemente ferito ma ancora vivo.

L’uomo è spirato all’ospedale Cardarelli di Napoli dopo una corsa risultata vana. La Polizia di Stato ha avviato le indagini sull’episodio. Da una prima ricostruzione, infatti, risulta che la vittima avrebbe avuto una discussione con quelli che sarebbero risultati i suoi assassini prima di morire.

Sembra che Tagliaferri non appartenesse a nessuna organizzazione malavitosa, anche se le modalità dell’omicidio sono riconducibili a quelle camorristiche.

Skip to content