« Torna indietro

Amici 21

Amici 21, Zerbi striglia il figlio di D’Alessio, la reazione di papà Gigi

“Bravo Rudi! Condivido tutto quello che hai detto! Devono ancora crescere e imparare tanto. Un anno di Amici non basta”, così Gigi D’Alessio

Pubblicato il 25 Marzo, 2022

“Bravo Rudi! Condivido tutto quello che hai detto! Devono ancora crescere e imparare tanto. Un anno di Amici non basta”, così Gigi D’Alessio

Il padre di Lda, uno dei concorrenti di Amici 21 approdati al serale in onda il sabato sera su Canale 5, è d’accordo con lmaestro del figlio.

Gigi ha sempre detto che il figlio non avrebbe avuto nessun favoreggiamento da parte sua, e questa ne è la dimostrazione. 

ECCO COSA E’ SUCCESSO

Le squadre sono fatte e gli animi si infiammano. Capitanati da Rudy Zerbi e Alessandra Celentano troviamo i ballerini Carola, Leonardo e Michele e tra i cantanti Gio Montana, Luigi, Calma e LDA (figlio di Gigi D’Alessio). Proprio con questi ultimi due Zerbi ha avuto un’accesa lite ieri. Ma i ragazzi si meritavano la sgridata. Ai due allievi gli viene assegnato il brano La Paranza di Daniele Silvestri ma Calma e LDA non hanno gradito la scelta del docente per motivi di stile musicale ma i due si sono messi a sindacare anche sul contenuto del testo della canzone. Secondo i ragazzi quella canzone è quasi comica. Ma questo è inammissibile per Rudy che trova in questa reazione un atteggiamento superficiale ben lontano dalle caratteristiche che un’artista dovrebbe avere.

“Intanto chi si deve vergognare siete voi, ma non cantare una canzone così, ma dell’ignoranza con la quale avete affrontato un pezzo di questo genere, con la supponenza con la quale parlate di cose che non sapete, con la strafottenza con la quale vi rivolgete a un’artista come Daniele Silvestri”, ha detto Zerbi.

“Lo sapevate che nella canzone si parla di mafia, di Cosa Nostra? No! – ha aggiunto – Perché siete ignoranti, presuntuosi, supponenti, saccenti. Io al posto vostro mi vergognerei. Fate una figura di quello che non siete. Non siete in grado di mettervi in gioco e neanche di capire il testo di una canzone. Non sapete neanche chi è Daniele Silvestri”.

x